lavoro

Cina, modella 14enne malata di meningite cronica, sfruttata a lavoro, muore durante una sfilata

Pubblicato il 03 Nov 2017 alle 9:00am

Vlada Dzyuba avrebbe compiuto 15 anni il prossimo 8 novembre, ma la modella russa è morta in Cina dopo aver sfilato per oltre 12 ore consecutive. (altro…)

Lavoro: divario di genere tra uomini e donne, anche nelle retribuzioni

Pubblicato il 02 Nov 2017 alle 1:15pm

Il divario di genere fra uomini e donne in opportunità, status, rappresentanza politica e attitudini continua ad allargarsi negli anni e rispetto a un anno fa segna anche un vistoso regresso. (altro…)

Milano, sonniferi in aumento: la prima causa è il lavoro

Pubblicato il 25 Set 2017 alle 7:30am

Il medico di base Pierluigi Incerti Caselli, di 64 anni, ha affermato: “Ho notato anche io l’aumento dell’uso di sonniferi già dal 2005 e ancor di più dopo il 2010, in concomitanza con la crisi economica”.

Secondo lo specialista, presso il suo studio transitano moltissimi milanesi alle prese con i disturbi del sonno e del mancato riposo per il quale, molto spesso, la soluzione migliore è quella di un sonnifero.

“Milano rappresenta la capitale commerciale del paese ed è uno stato che si paga con il prezzo della depressione molte volte” secondo le parole del medico di base.

In un’intervista rilasciata al giornale Corriere della Sera, sulla maggior parte dei pazienti richiedenti un sonnifero, il dott. Caselli risponde: “Le persone che ricorrono alla prescrizione dei sonniferi vivono un forte stress; chi cambia posizione lavorativa, o chi ha un ruolo dirigenziale e rischia di perderlo. Non è facile reinventarsi, soprattutto a 50 anni”.

Crisi nera per l’artigianato in Italia. In 8 anni chiuse 158.000 aziende

Pubblicato il 27 Ago 2017 alle 10:02am

Negli ultimi 8 anni l’Italia ha perso quasi 158.000 imprese attive tra botteghe artigiane e piccoli negozi. (altro…)

Bonus giovani, si pensa a norme anti licenziamento

Pubblicato il 24 Ago 2017 alle 9:56am

Si parla di decontribuzione per assumere giovani, ma anche di norme anti licenziamento per salvaguardare chi lavora e prevenire anche comportamenti «furbeschi» da parte delle aziende. (altro…)

Salute, Regno Unito, la scienza dice no all’obbligo di tacchi alti nei luoghi di lavoro

Pubblicato il 03 Ago 2017 alle 7:28am

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Aberdeen ha evidenziato come l’uso delle scarpe con il tacco alto crei problemi e patologie, anche serie, alle donne che le portano.

Infatti è stato chiesto al governo di intervenire con una legge l’uso dei tacchi alti nei luoghi di lavoro.

I ricercatori sottolineano che le donne non devono essere costrette ad indossarli per forza, se non vogliono o non possono.

Con un loro studio hanno evidenziato una correlazione tra l’uso di queste scarpe e numerose patologie, quali borsiti, dolori muscolari e lesioni.

Alle ragioni esposte dagli esperti, la stampa britannica ha concesso ampio spazio, promuovendo anche sondaggi al riguardo, come nel caso della Bbc.

Disoccupati scendono allʼ11,1%, record positivo per il lavoro femminile

Pubblicato il 01 Ago 2017 alle 9:30am

Il tasso di disoccupazione a giugno scende all’11,1%, in calo dello 0,2%. A rilevarlo è l’Istat, spiegando che si torna al valore di aprile, corrispondente ai livelli di settembre-ottobre 2012. Scende inoltre la disoccupazione giovanile (tra i 15 e i 24 anni) che a giugno si attesta al 35,4%, in calo dell’1,1% su maggio. (altro…)

Monza, avviamento al lavoro: 4 stagiste minorenni abusate dal loro datore di lavoro

Pubblicato il 15 Lug 2017 alle 8:27am

Un 54nne monzese è stato arrestato dalla polizia su ordine del Gip di Monza con l’accusa di violenza sessuale a danno di minore. (altro…)

Inps: con stop voucher boom apprendistato, +30,6% in 4 mesi

Pubblicato il 26 Giu 2017 alle 9:07am

Nei primi quattro mesi dell’anno, nel settore privato, si registra un saldo – tra assunzioni e cessazioni di +559 mila, superiore a quello del 2016 (+390 mila) e del 2015 (499 mila). A crescere sono i contratti a tempo determinato (+415.000), inclusi gli stagionali e i contratti di somministrazione.

Le assunzioni, sempre riferite solo ai datori di lavoro privati, nei mesi di gennaio – aprile 2017 sono state 2.129.000, +17,5 per cento rispetto a gennaio – aprile 2016.

Sul Libretto Famiglia vige ancora silenzio, mentre per quanto riguarda PrestO sono trapelate alcune anticipazioni sull’utilizzo e su cosa è permesso e vietato fare: è vietato l’utilizzo per i committenti che hanno alle proprie dipendenze più di cinque lavoratori subordinati a tempo indeterminato, per lavorazioni in appalto di opere o servizi; per le imprese edili e simili.

L’Inps inoltrerà una circolare il 30 giugno per illustrare le nuove procedure e varerà il 10 luglio la piattaforma telematica che non consentirà, a questo riguardo, l’insorgenza di abusi o di rapporti lavorativi irregolari.

Le trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato sono state 122.000, con una riduzione rispetto allo stesso periodo del 2016 (-2,4%). In particolare sono cresciute le assunzioni a tempo determinato nei comparti del commercio, turismo e ristorazione (+47,5%) e delle attività immobiliari (+43,6%).

Negli stessi settori, si è registrata anche una crescita delle assunzioni in apprendistato (+46,9 per cento attività immobiliari, +35,8 per cento nel commercio, turismo e ristorazione).

Aumenta il divario tra Nord e Sud. Nel Meridione un italiano su due a rischio povertà

Pubblicato il 25 Giu 2017 alle 8:21am

Cresce il divario tra nord e sud. Negli ultimi anni di crisi economica, il divario sociale ed economico tra Nord e Sud si è sensibilmente accentuato. (altro…)