Michael Schumacher

Michael Schumacher lascia l’ospedale di Parigi. Fonti di Le Parisien: “E’ cosciente”

Pubblicato il 11 Set 2019 alle 6:17pm

Michael Schumacher ricoverato a Parigi da lunedì scorso per sottoporsi – come rivelato dal quotidiano ‘Le Parisien’ – a un trattamento di cellule staminali. Dal personale sanitario dell’ospedale ‘Georges Pompidou’ un semplice “Sì, è nel mio reparto e ti posso assicurare che è cosciente” avrebbe detto una dottoressa, ma nulla di più.

L’ex campione di Formula Uno dovrebbe essere già dimesso in giornata. Dopo il via vai di medici ed infermieri.

Schumacher sarebbe seguito dal professor Philippe Menasche, pioniere in cellule staminali, chirurgo cardiaco di 69 anni, al primo piano dell’edificio D dell’ospedale francese. Menasche è anche membro del Consiglio di amministrazione dell’Istituto del cervello e del midollo spinale presso l’ospedale parigino Pitie-Salpetriere, dove lavora con il professore Gerard Saillant, presente anche lui al Pompidou dopo il ricovero di Schumacher.

“Le Parisien” fa sapere che attorno al 7 volte campione del mondo si sarebbe il massimo riserbo sulle sue reali condizioni di salute. Un schieramento di sicurezza per proteggere la sua privacy. Del resto fin dall’incidente sugli sci di Meribel, avvenuto la fine di dicembre 2013 la famiglia Schumacher ha voluto il massimo riserbo sulle condizioni del pilota, che avrebbe anche ricevuto la visita dell’amico Jean Todt. L’attuale presidente della Fia, che con Schumi ha condiviso le vittorie in Ferrari, sarebbe stato avvistato attorno alle 17.15, e avrebbe lasciato poi l’ospedale tre quarti d’ora dopo.

Sulla notizia è intervenuto intervistato dall’Adnkronos Paolo Maria Rossini, ordinario di Neurologia all’Università Cattolica di Roma, direttore dell’Area Neuroscienze della Fondazione Policlinico Gemelli di Roma ha così commentato la notizia: “In letteratura scientifica sono segnalati casi di recupero dello stato di coscienza anche a distanza di anni, dopo un prolungato stato vegetativo. Ma si tratta di stati di minima coscienza: di certo il paziente non si alza in piedi e non parla. E quasi sempre si rimane a questo livello. Lo stato di minima coscienza è quello in cui il paziente segue con gli occhi l’interlocutore, se gli si chiede di stringere la mano lo fa, anche se lentamente, addirittura tira fuori la lingua. Insomma, manifesta dei segnali che indicano che è in collegamento con l’ambiente circostante, mentre fino a pochi mesi prima non lo era. Non so con che tipo di cellule staminali e in quale aree si stia tentando di trattare l’ex pilota – afferma Rossini – ma in letteratura, nel campo della neurologia, questo trattamento è stato provato nel Parkinson e i risultati sono insoddisfacenti, perché non attecchiscono o perché non producono dopamina o perché la producono non in quantità o qualità sufficienti a far regredire i sintomi della malattia senza altra terapia. Ci sono stati poi tentativi nell’ictus, sempre senza risultati particolari, così nelle lesioni traumatiche di cervello e midollo. Insomma, numerosi tentativi ma finora risultati deludenti” conclude il neurologo”.

Lacrime di gioia per Michael Schumacher quando sente la voce della famiglia e dei suoi amati cani

Pubblicato il 28 Dic 2014 alle 10:50am

L’ex campione di Formula 1, Michael Schumacher, a distanza di un anno dal terribile incidente avvenuto a Meribel, si continua con la sua lunga e lenta ripresa. (altro…)

Rubate le cartelle cliniche di Schumacher, la famiglia teme che possano essere pubblicate

Pubblicato il 24 Giu 2014 alle 4:48pm

Le cartelle cliniche di Michael Schumacher sono state rubate e la famiglia e il management del ex campione di formula 1 hanno ora paura che possano essere pubblicate. (altro…)

Michael Schumacher è fuori dal coma, lascia l’ospedale di Grenoble

Pubblicato il 16 Giu 2014 alle 12:58pm

L’ex campione di Formula 1 Michael Schumacher è uscito dal coma e ha lasciato l’ospedale di Grenoble, in Francia, dove era ricoverato da fine dicembre a causa del grave incidente sugli sci avvenuto a Meribel il 27 dicembre. (altro…)

Michael Schumacher migliora, muove gli occhi e sente rumori

Pubblicato il 05 Apr 2014 alle 11:41am

Michael Schumacher fa progressi, dal suo risveglio dal coma, in cui è caduto il 29 dicembre scorso. Il 7 volte campione del mondo di F1, è spesso cosciente e volge lo sguardo se sente rumori nella stanza. (altro…)

Michael Schumacher pesa solo 53 kg

Pubblicato il 22 Mar 2014 alle 10:01am

Sono trascorsi già ottantatré giorni dal quel terribile incidente sugli sci, che ha ridotto in stato vegetativo l’ex pilota tedesco Michael Schumacher. Intanto continuano a susseguirsi notizie sulle sue condizioni di salute, che destano non poche preoccupazioni. (altro…)

Michael Schumacher condizioni stazionarie, ancora in fase di risveglio

Pubblicato il 17 Mar 2014 alle 6:00pm

Le condizioni di salute di Michael Schumacher sembrano essere stazionarie ed in pieno processo di risveglio. (altro…)

Michael Schumacher compie oggi 45 anni, caduto per salvare una bambina

Pubblicato il 03 Gen 2014 alle 9:15am

In silenzio si celebrano oggi i 45 anni di Michael Schumacher. I vertici della Ferrari hanno indetto un raduno davanti l’ospedale di Grenoble dove “Schumi” è ricoverato da domenica. (altro…)

Michael Schumacher è in coma, dopo la caduta sugli sci, nonostante l’operazione al cervello

Pubblicato il 30 Dic 2013 alle 10:16am

Michael Schumacher a Meribel, stava sciando fuori pista, in compagnia di altre persone e in particolare, del figlio Mick di 14 anni. Dopo la caduta era stato immediatamente soccorso, e secondo il direttore della stazione di Meribel, Christophe Gernigon-Lecomte, “era cosciente ma un po’ agitato“. In dieci minuti era stato “evacuato” con un elicottero, ma viste le sue condizioni portato al centro ospedaliero universitario (Chu) a Grenoble. (altro…)