terremoto

Istituita la prima Giornata nazionale dei terremoti, si celebra oggi 20 gennaio

Pubblicato il 20 Gen 2019 alle 11:41am

Per diffondere la consapevolezza del rischio sismico e la cultura della prevenzione, a partire dalle scuole, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha istituito la prima Giornata nazionale dei terremoti che si celebra oggi 20 gennaio, aprendo così le porte della sua sede centrale, a Roma. (altro…)

Etna, nuove scosse di terremoto: una di magnitudo 3.4 e due di 2.4

Pubblicato il 31 Dic 2018 alle 11:22am

L’attività sismica dell’Etna non si placa, altre due scosse di magnitudo 2.4, sono state precedute da una di 3.4. Il primo terremoto è stato registrato dall’Ingv alle 19:30 di domenica con ipocentro a 4 km di profondità. Il secondo a 11 km a nord di Ragalna alle 00:28, a 8 km a est di Zafferana Etnea, con ipocentro a 1 km di profondità. Il terzo alle 05:50, a 8 km a nord di Ragalna, con ipocentro a 0 km di profondità. Non si registrano danni a cose o persone. (altro…)

Etna, paura nella notte. Sisma di magnitudo 4.8

Pubblicato il 26 Dic 2018 alle 10:52am

L’Etna continua a far paura in Sicilia. Dieci le persone rimaste ferite a causa dei danni causati dalla scossa di terremoto di magnitudo 4.8 sul vulcano verificatasi alle 3.19 della notte. E’ quanto emerso dalle due riunioni che si sono tenute, alle 4.30 e alle 6:00, del Centro coordinamento soccorsi convocato dal prefetto di Catania, Claudio Sammartino.

Secondo i rilevamenti fatti dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 1 km di profondità ed epicentro vicino ai comuni di Viagrande e Trecastagni. Gente in strada, soprattutto famiglie con bambini nei paesi vicini all’epicentro.

Il terremoto è stato leggermente avvertito anche a Taormina, nel Siracusano e nel Ragusano. Nelle ultime ore l’Etna ha fatto registrare un’ulteriore impennata dei valori dei tremori dei suoi condotti magmatici interni, segnale della presenza di grande ‘energia’ e di magma in movimento che spinge sulle pareti dell’edificio vulcanico, la cui lava esce da più condotti.

Il centro più colpito è Fleri, una frazione di Zafferana Etnea, ma si registrano danni a Santa Venerina dove sono caduti calcinacci dalla facciata della chiesa principale Santa Maria del Carmelo in Bongiardo, a Zafferana Etnea e nell’Acese. I danni sono evidenti in diversi paesi e ci sono almeno dieci feriti lievi tra i quali una donna estratto dalla casa gravemente danneggiata, a Fleri.

Chiuso precauzionalmente al traffico un tratto dell’autostrada Catania-Messina, la A18, per la presenza di ‘lesioni’ sospette sull’asfalto createsi dopo la scossa. Il blocco è tra i caselli di Acireale e Giarre. L’eventuale riapertura sarà decisa dopo sopralluoghi e verifiche su sicurezza e stabilità del tratto autostradale al momento chiuso al traffico. L’intensa attività sismica sul vulcano al momento non ha alcun impatto sull’attività dell’aeroporto internazionale di Catania, che è pienamente operativo, in città non risultano al momento danni.

Campagna primavera estate 2018 Eleventy nei luoghi colpiti dal terremoto

Pubblicato il 26 Mar 2018 alle 6:30am

I luoghi colpiti dal terremoto sono stati scelti come sfondo di una nuova campagna di moda, quella primavera/estate 2018 di Eleventy.

Le immagini sono firmate dal fotografo Natalino Russo. La scelta di scattare ai Piani di Castelluccio le foto per la collezione primavera estate 2018 è nata al fine di creare un’occasione nuova perché questa terra non venga del tutto dimenticata.

L’altopiano dell’Appennino Umbro Marchigiano costituisce infatti il fondo di un antico lago, ora prosciugatosi e noto per i suoi fenomeni carsici.

Marco Baldassari, direttore creativo uomo e fondatore del Gruppo Eleventy assieme a Paolo Zuntini, sottolinea come la nuova campagna si sia ispirata alle bellezze del nostro Paese: “quelle bellezze che mi emozionano, che mi fanno sognare e che mi rendono orgoglioso della nostra Italia, quelle bellezze che ogni giorno mi danno l’energia per creare una moda senza tempo”.

Terremoto di magnitudo 6,4 a Taiwan: crolla albergo, 4 morti e 150 dispersi

Pubblicato il 07 Feb 2018 alle 12:02pm

Poco prima della mezzanotte un terremoto di magnitudo 6,4, con epicentro ad appena nove chilometri di profondità, ha fatto tremare l’intera isola di Taiwan, causando il crollo di un albergo nella città portuale di Hua-Lien. Il bilancio provvisorio è di almeno quattro morti e oltre 200 feriti, ma i dispersi sono ancora numerosi: secondo alcune stime sarebbero circa 150. Centocinquanta persone sono state messe in salvo. La scossa è stata avvertita anche nella capitale Taipei. Non è stato lanciato l’allarme tsunami. (altro…)

Madi, la casa dispiegabile e antisismica

Pubblicato il 11 Dic 2017 alle 9:00am

Si chiama MADI ed è la nuova casa antisismica, “apri e chiudi”. (altro…)

Messico: la terra trema ancora. Il sisma è di magnitudo 7,1, si temono centinaia di vittime

Pubblicato il 20 Set 2017 alle 10:10am

La terra trema ancora in Messico e torna la paura tra la popolazione. Appena 12 giorni dopo il sisma di magnitudo 8.2 , che ha sconvolto il Paese, e ha causato almeno 98 morti, un nuovo terremoto di magnitudo 7,1 della scala Richter è stato registrato a 12 chilometri a sudest di Axochiapan, nello stato di Morelos, a circa 160 chilometri dalla capitale messicana. (altro…)

Messico: terremoto di magnitudo 8,1, almeno 5 vittime, allerta tsunami

Pubblicato il 08 Set 2017 alle 9:40am

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita nella notte alle ore 23.49 (6.49 ora italiana) a Città del Messico. Al momento sono confermate almeno cinque vittime, 3 in Chiapas, due in Tabasco. Il governatore del Chiapas Manuel Velasco ha chiesto di evacuare le aree abitate della costa per l’allerta tsunami di onde alte fino a tre metri. (altro…)

Ischia, terremoto vulcanico di 4.0: 2 morti e 36 feriti primo bilancio delle vittime

Pubblicato il 22 Ago 2017 alle 10:23am

È di due vittime e 36 feriti – nessuno in codice rosso – il bilancio della scossa di terremoto di magnitudo 4, che ha colpito ieri sera l’isola di Ischia e la costa flegrea in Campania. Centinaia le persone scese in strada, crolli e danni a case e a chiese. Isolati numerosi alberghi. (altro…)

Claudio Baglioni a Norcia per consegnare i fondi raccolti con il concerto ‘Avrai’

Pubblicato il 03 Feb 2017 alle 11:27am

L’Umbria è la terra dei miei genitori. Le mie radici, dunque, affondano qui. E Castelluccio e la sua piana sono due tra gli angoli del nostro Paese ai quali sono più legato in assoluto. Da qui, infatti, sono partiti raduni, concerti e alcuni tra i miei progetti artistici più importanti: da “Fratello Sole e sorella Luna” – una delle mie primissime incisioni: ’72 per il film di Zeffirelli – all’avventura di “Capitani Coraggiosi” che ha preso le mosse proprio da Castelluccio nell’estate 2015.” (altro…)