test del dna

Causa collettiva contro banca del seme: almeno 22 persone somigliano al direttore

Pubblicato il 05 Giu 2017 alle 5:35am

Almeno ventidue fratelli a loro insaputa per errore o truffa perpetrati nella banca del seme in Olanda.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Repubblica, 22 persone, tutte nate negli anni ’90 grazie all’inseminazione artificiale e la donazione di seme nella banca di Bijdorp, vicino Rotterdam, avrebbero intentato una causa collettiva contro il dottor Jan Karbaat, morto a 89 anni lo scorso aprile, in quanto ex direttore della clinica, chiusa nel 2009 per irregolarità amministrative, perché convinte di avere una certa somiglia con lui e quindi di essere suoi figli illegittimi.

Il “pioniere della fertilità” – come lui stesso osava definirsi – Karbaat sarebbe sospettato di aver usato il suo seme in almeno una sessantina di casi di fecondazione assistita.

A rivelarlo ora sarà un test del Dna, che sarà effettuato su alcuni oggetti personali appartenuti all’uomo posti sotto sequestrate durante una perquisizione ordinata ieri dalla magistratura.

Già qualche settimana fa al test si sarebbe sottoposto il figlio di Karbaat, il quale è molto probabile possa avere la conferma di avere chissà quanti consanguinei.

Adele, il cantante turco Mehmet Asar sostiene di essere suo padre. Pronto alla prova del Dna

Pubblicato il 25 Gen 2017 alle 8:27am

Il suo nome è Mehmet Asar, ha 52 anni, è un cantante turco che vive a Bodrum e sostiene di essere il padre della cantante britannica Adele. (altro…)

Raffaella Fico dice no al test del Dna

Pubblicato il 29 Lug 2012 alle 7:25am

Raffaella Fico non accetta per ora, la richiesta di Mario Balotelli, di sottoporsi ad un test del Dna per accertare la sua paternità. (altro…)

Test del Dna può stabilire se si è a rischio di ictus

Pubblicato il 26 Nov 2011 alle 7:00am

Alcuni test condotti da ricercatori delle Università di Chieti e di Ancona sono riusciti ad identificare cinque particolari difetti genetici la cui contemporanea presenza nel Dna sarebbe in grado di predire nell’82,4% dei casi la possibilità di avere un ictus, indipendentemente dalla presenza degli altri classici che rappresentano dei fattori di rischio come: diabete, ipertensione, ma anche dislipidemia, e fumo di sigaretta. (altro…)

Test del Dna, errati per il 35% dei casi. Aborti spesso inutili

Pubblicato il 10 Nov 2010 alle 1:06am

Secondo il congresso nazionale dell’ordine dei Biologi che si è appena concluso a Roma, troppi test genetici, soprattutto prima di una gravidanza, sono dannosi perchè spesso i risultati sono interpretati male e spingono le pazienti ad interrompere la gravidanza anche quando non ce ne sarebbe bisogno. (altro…)