Halloween 2010: come si festeggia nel nostro Paese

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 28 Ott 2010 alle ore 9:21am

La festa delle zucche anche quest’anno divide l’Italia.

La Chiesa e il sindaco veneto di Calalzo di Cadore, Luca De Carlo, boigottano questo evento organizzando contro-manifestazioni. Il cardinal Bagnasco o Holyween, propone un itinerario genovese la notte dei santi organizzato dai papaboys.

Il sindaco, invece, ha coinvolto i suoi cittadini con un’alternativa gastronomica, CicchetTiAmo, una maratona tra bar e ristoranti a base di polenta e baccalà che si richiama a un’usanza celtica.

Ma coloro che sostengono Halloween aumentano a vista d’occhio. Nel nostro Paese, sono circa 10 milioni le persone che domenica 31 ottobre, parteciperanno ai rituali della notte delle streghe, si stima un giro d’affari di quasi 300 milioni di euro.

Tanti i modi per festeggiare. Menù definiti “da brivido” per le cene di quella notte, con commensali trasformati in investigatori, scheletri, streghe, mostri ecc

Borgo a Mozzano (Lucca) ospiterà l’Halloween Celebration, un weekend di eventi, tra giochi di ruolo, spettacoli pirotecnici accanto al Ponte del Diavolo, che secondo una leggenda sarebbe infestato dagli spiriti.

Triora (Imperia), è definito già il paese delle streghe, propone il suo Bimbo Halloween, con animazione, trucchi e danze.

A Roma, invece, aumentano pattugliamenti di cimiteri e casolari abbandonati, contro i fan del macabro che, per Halloween e il 2 novembre, organizzano party a base di alcol e droghe.

Milano organizza quello che è stato definito il Capodanno Celtico, Napoli, invece, per i giorni di festa del ponte dei morti si traveste in stile horror per l’occasione.

Per questo weekend sono previste infatti numerose feste a tema nei diversi locali e discoteche del capoluogo campano.

La festa di Halloween diventa anche il momento ideale per visitare una splendida città come Napoli, così ricca di storia e tradizioni culturali.

Per il ponte di Ognissanti 2010 sono infatti tante le vantaggiose offerte che propongono gli hotel e le pensioni del caratteristico centro storico di Napoli, ormai “infestato” da streghe e vampiri di Halloween.

La tv italiana poi, si prepara al Big Day proponendo maratone televisive a tema che tentano di raccogliere in poche ore il meglio della tradizione legata ad Halloween dal punto di vista televisivo.