Elevati livelli di gas inquinanti mettono a rischio di infarto

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 24 Set 2011 alle ore 7:30am


Il traffico non solo mette a dura prova i nervi delle persone, ma a causa degli elevati livelli di gas inquinanti, può comportare anche un aumento del rischio di infarto miocardico.

Questo effetto nocivo dura fino a sei ore dopo l’esposizione. A sostenerlo uno studio, pubblicato su bmj.com, effettuato da un gruppo di ricercatori della London School of Hygiene and Tropical Medicine (Regno Unito) guidati da Krishnan Bhaskaran.

Tali ricercatori, hanno analizzato i dati di 79.288 casi di attacco di cuore registrati tra il 2003 e il 2006 e li hanno comparati con i livelli di esposizione all’inquinamento, rilevando così, che il rischio cresce di un ulteriore 5% se l’esposizione all’inquinamento passa da ”basso” a ”moderato” nelle successive sei ore, e che un aumento ulteriore si può riscontrare quando si passa da livelli di inquinamento ”alti” a ”molto alti”.