Anoressia e bulimia sono delle vere e proprie piaghe sociali in Italia come nel mondo. Ma secondo la Sisdca, società italiana che studia i disturbi alimentari, l’anoressia e la bulimia aumenterebbero soprattutto tra le donne italiane.

Sembra, infatti che il 5-6% di esse sia affetto da tali disturbi. Ma ciò che fa riflettere, è soprattutto il disturbo parziale, ovvero un’avvisaglia di una futura insorgenza della malattia, che poi arriverà addirittura al 10%.

Dai dati raccolti emerge che nella società attuale l’immagine rappresenta qualcosa di fondamentale per emergere ed avere successo, soprattutto nei settori della moda e dello spettacolo, dove per forza di cose, si impongono dei canoni di bellezza, e bisogna essere magre a tutti i costi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.