Prato: 70enne armata di pistola giocattolo e taglierino rapina banca per comprarsi medicine

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Mar 2014 alle ore 11:19am


Proseguono, senza sosta le ricerche della donna di circa settant’anni che ieri è riuscita a rapinare, armata di una pistola giocattolo, una banca di Prato, portando via un bottino di 4 mila euro.

L’anziana signora, a volto scoperto, è entrata nella filiale di via Tacca della Cassa di Risparmio di Lucca-Pisa-Livorno rivelando ai dipendenti dell’istituto di credito di essere senza soldi e di averne “bisogno per le medicine”.

I lavoratori, impauriti dall’anziana che oltre all’arma finta, impugnava anche un taglierino, le hanno consegnato il denaro senza battere ciglio.

Sul posto sono arrivati i carabinieri, cha hanno analizzato la dinamica dei fatti e le telecamere, ma della rapinatrice nessuna traccia, sebbene sia fuggita a piedi con tutta tranquillità senza correre.