Dall’University Medical Center Mainz, arriva un nuovo studio, che spiega gli effetti benefici della psicoterapia associata ad un farmaco, il Levodopa, basato sugli stessi principi del medicinale anti Parkinson ma in grado di aiutare le persone a superare paure e disturbi scaturiti da eventi psichici traumatici.

Dalla Germania a breve partirà, infatti, una sperimentazione col nuovo farmaco, la pillola in grado di cancellare o, attenuare paure e fobie.

La prima sperimentazione sarà condotta su donne, che secondo le statistiche, sono le più afflitte da tali disturbi psicologici.

Raffael Kalisch è intervenuto nel corso del Forum della Federazione Europea delle Società di Neuroscienza a Milano, esprimendo pareri molto positivi su tale sperimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.