Corte Ue dà ragione alla Francia: “E’ possibile escludere gay da donazioni sangue”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Apr 2015 alle ore 8:47am


La Corte di giustizia dell’Ue nella sentenza emessa in questi giorni, da’ ragione alla Francia sul fatto di escludere i gay da donazioni di sangue.

Precisando che “L’esclusione permanente dalla donazione di sangue per uomini che abbiano avuto rapporti omosessuali può, alla luce della situazione in Francia, essere giustificata”.

A tal fine, aggiunge: “Occorre dimostrare che per queste persone esiste un alto rischio di contrarre gravi malattie infettive, come l’Hiv”.

Secondo la Corte Ue bisogna, però, essere certi che non esistano “metodi per assicurare un livello elevato di protezione della salute dei riceventi, meno restrittivi dell’esclusione”.