luglio 2nd, 2015

Festival Giorgio Gaber, dal 3 luglio in scena con 30 appuntamenti per 21 località toscane

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 2:40pm

E’ giunto alla sua terza edizione, il festival Gaber itinerante – dopo i dieci anni di kermesse andate in scena alla Cittadella del Carnevale di Viareggio – che si sviluppa in ben 21 Comuni della Toscana, fra cui il capoluogo della regione, Firenze.

A distanza di dodici anni dalla scomparsa di Giorgio Gaber, i Comuni toscani, ognuno in base alle proprie possibilità economiche, hanno aderito a un importante Protocollo d’Intesa, promosso dal Comune di Camaiore, al fine di sottolineare il ricordo dell’artista milanese, il cui pensiero continua ad essere presente, e un punto di riferimento per la nostra cultura italiana.

Dal 3 luglio al 3 agosto, infatti, la Fondazione dedicata a Giorgio Gaber, in collaborazione con le amministrazioni comunali, con il sostegno della Regione Toscana, ha in calendario 30 appuntamenti in 21 suggestive località, tra cui spicca il mini-festival a Camaiore, con 7 rappresentazioni, in scena dal 18 al 26 luglio, e la terza edizione della Rassegna COMeInCAmaiore, tradizionale manifestazione in scena in Piazza XXIX Maggio, alla presenza di migliaia di persone.

La missione della Fondazione Gaber, ha come fine principale quello di trasmettere alle nuove generazioni il grande messaggio dell’artista, testimoniato dal successo delle Lezioni-Spettacolo che si tengono ininterrottamente negli istituti superiori della Lombardia, grazie al Piccolo Teatro di Milano, della Toscana, all’Assessorato all’Istruzione della Provincia di Lucca e di altre regioni, nonché assessorati municipali.

Grazie, infine, all’ospitalità del Comune di Camaiore, nell’atrio del Palazzo del Comune (piazza San Bernardino da Siena 1) verrà esposta – durante la COMeInCAmaiore (18-26 luglio) – una selezione di illustrazioni a “tema gaberiano”, realizzata dagli estimatori del Signor G. Un’iniziativa aperta a tutti inviando delle foto (in formato jpg in alta risoluzione) all’indirizzo info@giorgiogaber.it entro il prossimo 14 luglio 2015.

La Fondazione Gaber raccoglierà il materiale pervenuto e lo esporrà in una gallery sul sito www.giorgiogaber.it

De Luca, accolto il ricorso, potrà governare la Campania

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 2:03pm

Il neo eletto governatore della Campania ha vinto la sua prima “battaglia”. Accolto dal tribunale di Napoli, il ricorso d’urgenza per essere stato sospeso a causa della Legge Severino. (altro…)

Brutta caduta a Montecitorio per l’ex leader della Lega, Umberto Bossi

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 10:56am

Brutto incidente per il senatur Umberto Bossi. L’ex leader del carroccio è caduto proprio a Montecitorio.

Ieri pomeriggio è scivolato nel cortile procurandosi una frattura scomposta di radio e ulna al braccio sinistro.

Dopo un primo soccorso avvenuto presso l’infermeria della Camera dei deputati, Bossi è stato subito portato al policlinico Umberto I Gemelli e affidato alle cure del professor Giuliano Cerulli, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ortopedia e traumatologia.

Stampatello può salvare la vita: meno 80% degli errori medici

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 10:24am

Scrivere in stampatello potrebbe evitare l’84% degli errori sanitari, durante la prescrizione medica della terapia. (altro…)

Crisi Grecia, linea dura della Merkel, trattative ferme fino al referendum

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 10:04am

La Grecia vorrebbe rilanciare con la Merkel, ma la Germania non ci sta. Il premier greco Alexis Tsipras insiste e sostiene di volere un accordo con i creditori. Poi ribadisce l’invito a votare il no alle proposta dei creditori al referendum di domenica. Un no che – precisa – non è certo contro l’Europa e non significa neppure uscita dall’euro. (altro…)

Notte magica per Bob Dylan alle Terme di Caracalla

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 9:48am

“Bob Dylan and his band” ha aperto la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma non tradendo le aspettative dei quattromila spettatori.

Circa 20 i brani in scaletta che hanno ripercorso tutta la sua storia musicale. A partire dai pezzi più famosi, sino ad arrivare al recentissimo Shadows in the Night.

Successi che gli hanno permesso di vendere oltre 125 milioni di dischi in tutto il mondo e conquistare il secondo posto, dopo i Beatles, nella classifica dei 100 migliori artisti di sempre, secondo la rivista Rolling Stone.

Nel 2008 Dylan è stato, inoltre, insignito del Premio Pulitzer per il suo profondo impatto sulla musica pop e sulla cultura americana, grazie a testi dalla straordinaria vena poetica.

La star ha all’attivo diverse lauree ad honorem, tra cui quelle della University of St Andrews e della Princeton University.

Dopo Dylan al Teatro dell’Opera si esibiranno anche Elton John (12 luglio); Roberto Bolle e il Pink Floyd Ballet (27 luglio), Ludovico Einaudi (2 agosto).

Agrumi sotto accusa: un alto consumo può provocare il melanoma

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 7:00am

Gli agrumi finiscono al centro del mirino di uno studio condotto dalla Brown University.

I cui risultati avrebbero portato ad un allarmante scoperto. Un possibile legame tra il consumo quotidiano di arance e pompelmi e l’aumento del 36% del rischio di sviluppare il tumore della pelle tra i più pericolosi, il melanoma.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Clinical Oncology.

Nel corso dello studio, un team di studiosi ha esaminato oltre 100mila americani scoprendo che 1.840 dei partecipanti avevano sviluppato il melanoma nel corso dei test.

Coloro che consumano una porzione di agrumi o di succo di agrumi più volte al giorno hanno più rischi di sviluppare il melanoma (36%), rispetto a chi mangia invece questi frutti meno di due volte a settimana.

Una porzione di agrumi che viene considerata equivalente a un’arancia, mezzo pompelmo o un bicchiere di succo.

A detta degli scienziati la causa sarebbe di una sostanza, detta furocoumarins, largamente contenuta negli agrumi. Ingrediente fotoattivo capace di innescare un meccanismo di difesa per i frutti, rispondendo intensamente agli stimoli dei raggi ultravioletti.

La pelle di chi consuma dunque grandi quantità di agrumi diviene più sensibile all’esposizione solare.

L’associazione americana Clinical Oncology ha però precisato che i dati devono essere ancora confermati prima di ipotizzare qualunque tipo di raccomandazione alimentare.

“Quo Vado” di Checco Zalone, al cinema il 1° gennaio 2016

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 6:05am

Medusa film torna a scegliere Checco Zalone, che il prossimo 1° gennaio sarà di nuovo in sala con il suo nuovo film “Quo Vado”, quarta pellicola del comico dopo “Cado dalle nubi”, “Che bella giornata” e “Sole a catinelle”. (altro…)