No vaccinazioni no iscrizione a scuola. Ministro Lorenzin d’accordo con petizione Change.org

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Ott 2015 alle ore 8:29am

vaccinazioni bambini

Il ministero della Salute Lorenzin si dice favorevole a negare l’iscrizione a scuola a quei bambini che non vengono vaccinati.

Dà il suo assenso dunque ad una petizione lanciata in rete da Change.org che ha raggiunto oltre 16mila firme, per chiedere al ministro di rendere obbligatorie le vaccinazioni a scuola pena l’esclusione dalla frequenza.

La è stata lanciata una settimana fa da Alice Pignatti, una mamma di Cesena, che ha visto la sua piccola a soli 40 giorni colpita dalla pertosse.

Del resto il problema della disaffezione, trasformatasi in vera ostilità alle vaccinazioni è in aumento, inversamente proporzionale al calo della somministrazione dei vaccini.

Il calo delle vaccinazioni dal 2012 al 2014 ha raggiunto per quelle obbligatorie la soglia del 95%, considerata il minimo per avere una copertura della popolazione efficace.

In Emilia ad esempio i problemi sono nella provincia di Rimini, dove per difterite, tetano, pertosse, polio ed epatite B si scende all’87% di copertura. L’assessore alla Sanità Sergio Venturi ha chiesto pertanto la segnalazione alla procura delle famiglie che non vaccinano, i propri figli.