Bambino, test delle lacrime rivela carenze alimentari

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Gen 2017 alle ore 6:49am

carenze alimentari neonati e test lacrime
Di recente, un gruppo di studiosi americani ha pensato di ideare un particolare test delle lacrime in grado di rivelare possibili carenze alimentari nei bambini appena nati.

Facile da utilizzare (con semplici strisce strisce reattive) e a basso costo, forse anche casalingo.

La ricerca, pubblicata su ‘Experimental Eye Research’ e diretta da Maryam Khaksari, è stata avviata su un piccolo numero di bebè, di 15, di appena 4 mesi, tutti alimentati con latte materno.

Comparando la composizione delle lacrime dei neonati esaminati e quella dei loro genitori, gli scienziati hanno evinto che le vitamine solubili in acqua (C e gruppo B) sono presenti in grandi quantità sia nei piccoli che nei grandi, mentre quelle liposolubili (A, D, E, K) solo nei più grandi, ovvero, papà e mamme.