E’ in arrivo il primo vaccino per prevenire la celiachia che potrebbe porre fine alla necessità di alimentarsi con cibo senza glutine.

Chi soffre di celiachia può avere problemi seri anche se ingerisce un minimo quantitativo di glutine. I celiaci, infatti, però, potrebbero presto veder risolto questo fastidioso e pericoloso problema grazie appunto all’arrivo del primo vaccino al mondo per persone affette da celiachia. Sviluppato da ricercatori australiani, il cui nome è Nexvax2 (che ora entra nella sua seconda fase di sperimentazione) e che mira a riprogrammare la risposta del sistema immunitario dei celiaci al glutine.

Con l’avvento di questo nuovo vaccino contro la celiachia, le persone che hanno intolleranze alimentari potrebbero smettere dunque di assumere cibi senza glutine.

Il ricercatore a capo dello studio è il gastroenterologo Dr Jason Tye-Din, del WEHI e del Royal Melbourne Hospital, che ha dichiarato che il vaccino punta alle cellule specifiche del glutine, insegnando al corpo come gestire il glutine in modo più efficace.

“Se puoi somministrare il vaccino in iniezioni successive, puoi riqualificare il sistema immunitario, così da imparare a sviluppare una tolleranza al glutine”, ha detto il dott. Tye-Din.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.