Meghan Markle finisce nel mirino del fisco americano per la sua cittadinanza

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Dic 2018 alle ore 8:28am


Meghan Markle, che si prepara ad affrontare seri problemi con il fisco americano.

Dopo le nozze con Harry e il viaggio in Australia, Meghan è pronta a diventare mamma, ma soprattutto una cittadina britannica. L’ex star di Suits infatti ha intenzione di ottenere la cittadinanza inglese, per farlo dovrà attendere cinque anni, durante i quali dovrà presentare la sua dichiarazione dei redditi agli Usa.

L’Internal Revenue Service, l’implacabile fisco americano, ha infatti deciso di avviare dei controlli sulle finanze della Markle. Da qualche giorno a Buckingham Palace e Kensington Palace c’è un via vai, di addetti del fisco, valletti e segretari intenti a trasportare documenti importanti per gli opportuni controlli. Il fisco infatti è entrato a Corte e questo preoccupa non poco la Regina Elisabetta II, che mai prima di ora era mai stata sottoposta a controlli di questo tipo.

Il patrimonio di Meghan, frutto del suo lavoro come attrice americana, è di circa 5 milioni di dollari. A questi vanno aggiunti i compensi che l’ex attrice riceve grazie al ruolo di Duchessa di Sussex. Non solo: Meghan ha anche accesso al fondo fiduciario che Lady Diana ha lasciato al figlio Harry poco prima di morire, del valore di 20 milioni di sterline, con un reddito di 300 mila sterline l’anno. Una piccola fortuna che ora sarebbe a rischio, in quanto il fisco americano potrebbe decidere di tassarla in quanto ancora in possesso della cittadinanza americana.

La situazione, svelano i tabloid inglesi, è molto delicata e ha portato in agitazione tutta la Royal Family. L’intrusione del fisco negli affari dei reali non piace neanche al Principe Carlo.