Come preparare i Pancakes

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Gen 2019 alle ore 9:58am

La celeberrima frittella americana per la colazione, rigorosamente da accompagnare allo sciroppo d’acero, divenuta famosa in tutto il mondo, scelta da grandi e ma anche dai bambini in quanto può essere preparata e gustata in tantissimi modi.

I Pancakes, infatti,non sono altro che una frittella dolce e morbida, leggermente lievitata, da cuocere direttamente in padella, perfetta per la colazione ma anche per il brunch. Il sapore e l’impasto sono molto simili a quelli delle crepes, che però sono molto più sottili, ma per alcuni versi ricordano molto anche i waffle, che però hanno una superficie più croccante.

I pancake sono davvero molto golosi, ma anche molto versatili: li potete guarnire con frutta fresca, nutella, panna, renderli salati, farli light senza burro, senza uova, ecc. Insomma ce ne è veramente per tutti i gusti anche perché vuole stare attento alla dieta e alla linea.

Noi vi proponiamo la ricetta più tradizionale, la più semplice e conosciuta in tutto il mondo.

Ingredienti

– 150 gr di farina
– 2 cucchiai di zucchero
– mezzo cucchiaino di bicarbonato
– due cucchiaini di lievito per dolci
– 1 pizzico di sale
– 200 ml di latte
– 2 cucchiai di burro
– 1 uovo
– 2 cucchiai di olio di semi
– sciroppo d’acero per guarnire

Preparazione

1. Mescolate gli ingredienti secchi in una ciotola.
2. In una altra ciotola mettete gli ingredienti liquidi e mescolate bene.
3. Unite il contenuto delle due ciotole e mixate.
4. Prendete ora una padella antiaderente e ungetela con dell’olio di semi.
5. Scaldate lievemente la padella e versateci dentro 2-3 cucchiai di impasto, ruotando lievemente la padella in modo tale che l’impasto si espanda in una forma circolare.
6. Aspettate che il pancake cominci a sviluppare delle bollicine che man mano scoppiano, alzate lievemente il bordo inferiore e controllate che sia cotto, quindi girate il pancake e cuocete anche dall’altro lato. Procedete con la cottura del resto dell’impasto.
7. Guarnite i vostri pancake con lo sciroppo d’acero, ma se volete potete utilizzare gli ingredienti che preferite.
8. Serviteli subito, o quando volete anche freddi. Sono buonissimi anche il giorno dopo.