ricetta

Focaccia al Rosmarino, come prepararla e accompagnarla

Pubblicato il 03 Ott 2019 alle 6:45am

Ecco a voi una ricetta facile e veloce da preparare, ideale per molti occasioni, soprattutto, antipasti, aperitivi, cene all’aria aperta con amici o gite fuori porta. La focaccia al rosmarino.

Vediamo come prepararla e accompagnarla, soprattutto…

INGREDIENTI per 4 persone:

– 225 g di farina 00 – 225 g di farina Manitoba – 5 g di lievito di birra fresco – 105 g di latte – 215 g di acqua – 10 g di sale – 12 g di zucchero – 40 g di olio extravergine d’oliva – 1 rametto di rosmarino – 17 g di sale grosso

Per accompagnamento:

– 200 g Napoli Galbanetto Galbani – 1 confezione di Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia o salumi a vostra scelta

PREPARAZIONE:

1. Miscelate le due farine, dopodiché munitevi di una grossa terrina, dove come primo passo dovrete sciogliere il lievito di birra con lo zucchero e un po’ d’acqua tiepida. 2. Versate la farina nella terrina, mischiate l’acqua rimanente col latte e impastate il tutto con il liquido ottenuto. Lavorate l’impasto fino a che il liquido verrà ben assorbito. 3. Ad operazione finita infarinate il vostro piano di lavoro, trasferendovi la pasta ottenuta. 4. Proseguite con la sua lavorazione per alcuni minuti. Una volta terminata la lavorazione ritrasferite l’impasto in una terrina, copritelo con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppiamento del suo volume. 5. A questo punto, una volta raggiunta la lievitazione ritrasferite la preparazione sulla spianatoia previamente infarinata e procedete a lavorarla ancora pochi minuti. 6. Prendete una teglia bassa, rettangolare e irroratela d’olio extravergine d’oliva con cui andrete a spennellare tutta la superficie tramite l’ausilio di un pennello da cucina. 7. Adagiate dentro la teglia l’impasto lievitato e stendetelo con l’aiuto delle mani. Una volta che la pasta sarà ben distribuita, praticate sulla sua superficie, con l’ausilio delle dita, dei piccoli fossi. 8. Ungete d’olio extravergine d’oliva la focaccia ottenuta e cospargetela di foglie di rosmarino e di sale grosso. Ora coprite nuovamente la focaccia con un foglio di pellicola trasparente. A questo punto la vostra focaccia è pronta per la seconda lievitazione, che dovrà avvenire in forno spento per circa 1 ora. 9. Trascorso tale tempo indicato, eliminate la pellicola trasparente e cucinate la focaccia in forno statico a 180° per 35 minuti circa. Infine, servite la pietanza accompagnata da salumi e formaggi Galbani. 10. Tra i salumi vi consigliamo il Napoli Galbanetto Galbani e tra i formaggi il delizioso Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia. Però potete gustare quello che meglio preferite. Cotto, speck, ecc.

Come preparare i Pancakes

Pubblicato il 08 Gen 2019 alle 9:58am

La celeberrima frittella americana per la colazione, rigorosamente da accompagnare allo sciroppo d’acero, divenuta famosa in tutto il mondo, scelta da grandi e ma anche dai bambini in quanto può essere preparata e gustata in tantissimi modi. (altro…)

Natale, Baccalà fritto: una delle classiche ricette della tradizione napoletana

Pubblicato il 23 Dic 2018 alle 6:52am

Il Baccalà fritto è una delle classiche ricette della tradizione partenopea. Piatto molto semplice e prelibato che viene consumato in occasione delle due vigilie, Natale e Capodanno. (altro…)

Torta Bavarese, come prepararla

Pubblicato il 20 Nov 2018 alle 6:14am

La torta Baravarese ha fatto la sua comparsa in Francia verso la metà del XVIII secolo affermandosi nella categoria dei dolci più buoni e consumati di sempre. Il suo nome deriva dalla denominazione della regione tedesca della Baviera. È un dessert a base di crema inglese o di frullato di frutta e la sua forma è solitamente rotonda. Durante la preparazione il composto base viene addensato con gelatina e infine ricoperto con panna montata o accompagnato con un coulis, la salsa in versione dolce usata per accompagnare il dessert.

La ricetta che vi consigliamo in questa pagina vi permetterà di preparare un dolce particolarmente gustoso, semplice e genuino anche per i vostri bambini. Utilizzando come ingrediente principale il Mascarpone Santa Lucia.

La ricetta che vi presentiamo è quella base per ottenere una torta dalla consistenza simile a quella di un budino o panna cotta. Le bavaresi che derivano da questa famiglia hanno una base composta da latte, zucchero, tuorli, colla di pesce e panna. Questo composto viene cotto in una casseruola fino a raggiungere una consistenza molto cremosa e, infine, viene fatto riposare in frigorifero fino a diventare completamente freddo. Alla base vengono poi aggiunti altri ingredienti e aromi come vaniglia, cioccolato o caffè, per creare le diverse varianti della bavarese originale.

INGREDIENTI per 4 persone:

– 250 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani – 25 g di colla di pesce – 250 g di zucchero – 1 cucchiaio di fecola di patate – 6 tuorli – 1 fiala d’essenza di vaniglia – burro per ungere lo stampo

PREPARAZIONE

1. Tirate fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione. 2. Fate bollire il latte con lo zucchero, lasciando da parte un bicchiere di latte freddo. 3. Sciogliete a bagnomaria la colla di pesce. 4. Con l’ausilio di una frusta sbattete i tuorli, la fecola e l’essenza di vaniglia. 5. Ad operazione ultimata unite anche il latte freddo e quello bollente. 6. Ponete nuovamente sul fuoco. 7. Mescolate il tutto senza far bollire il composto fino ad ottenere una crema. 8. Spegnete il fuoco e aggiungete alla crema ottenuta la colla di pesce. Quindi, lasciate raffreddare il preparato in un recipiente mescolandolo il tutto di tanto in tanto. 9. Una volta che il tutto sarà raffreddato, amalgamate delicatamente anche il Mascarpone Santa Lucia. 10. A questo punto, versate la vostra bavarese dentro uno stampo imburrato e riponete in frigorifero per 5 ore prima di servire.

Come preparare il Castagnaccio

Pubblicato il 11 Ott 2018 alle 7:57am

La ricetta che vi proponiamo è quella di un dolce tipicamente autunnale delle regioni delle zone appenniniche del Piemonte, della Liguria, dell’Emilia Romagna e soprattutto della Toscana: il Castagnaccio. (altro…)

Ricette light: Gnocchetti alla crema di pisellini freschi e mozzarella

Pubblicato il 16 Set 2018 alle 7:23am

La ricetta che vi proponiamo è molto semplice da realizzare ed è light. Vediamo come preparare gli Gnocchetti alla crema di pisellini freschi e mozzarella.

Ingredienti per 4 persone

– 400g di gnocchetti sardi – 2 confezioni di Mozzarella Santa Lucia Light – 500g di pisellini freschi – 1 cipolla rossa di Tropea – 2dl di brodo vegetale – 20g di Burro Santa Lucia – 20g di pecorino sardo – 20g di parmigiano – grani di coriandolo finemente tritati – pepe bianco

Preparazione

1. Sbucciate e tagliate finemente la cipolla rossa e fatela rosolare in un pentolino con olio extravergine di oliva. 2. Aggiungete i pisellini e fateli cuocere per circa 20 minuti aggiungendo di tanto in tanto un pizzico di brodo vegetale caldo e il sale. 3. Quando saranno ben cotti, levateli dal fuoco e passateli in un frullatore fino ad ottenere un composto denso e cremoso. 4. Passare il composto al passino per eliminare eventuali residui di bucce dei pisellini. 5. Mettete la crema in una ciotola capiente e aggiungetevi il pepe bianco, i grani di coriandolo, il pecorino ed il parmigiano. 6. Mischiate il tutto e tenetelo da parte. 7. Fate cuocere la pasta in acqua bollente salata e tagliate la Mozzarella Santa Lucia Light a cubetti. 8. Quando la pasta sarà ben cotta, mantecatela in padella con la crema e la Mozzarella Santa Lucia Light. 9. Servite caldo.

Cheesecake allo Yogurt e Cioccolato

Pubblicato il 02 Mag 2018 alle 9:00am

Se volete deliziarvi con un dolce squisito, semplice, leggero e veloce da preparare ecco la ricetta che fa per voi: la Cheesecake allo Yogurt e Cioccolato. (altro…)

Festa del papà, come si preparano le Zeppole di San Giuseppe

Pubblicato il 19 Mar 2018 alle 6:42am

Le Zeppole di San Giuseppe sono un dolce tipico che si prepara durante la Festività di San Giuseppe, il 19 marzo e dunque anche in occasione della Festa del Papà.

Sono dette anche zeppole napoletane o zeppole di patate, perché hanno un’origine proprio a Napoli e possono essere cotte al forno, come un grande bignè di pasta ripieno di crema pasticcera che viene poi guarnito con amarene sciroppate e una spolveratina di zucchero a velo, o fritte e poi farcite sempre con crema pasticcera e amarene sciroppate.

Come si preparano le zeppole di San Giuseppe al forno

Ingredienti per 12 Zeppole di San Giuseppe

– Acqua 250 ml – Farina Tipo 00 160 gr – Uova 4 – Burro 70 gr – Buccia Grattugiata di limone – Sale Marino 1 pizzico

Per la crema

– Latte 500 ml – Farina Tipo 00 1 cucchiaio – Zucchero Bianco 5 cucchiai rasi – Limoncello 1 bicchierino – Uova 2 tuorli

Decorazione

– Zucchero a velo – Amarene sciroppate, q.b.

Preparazione Zeppole al forno

1. Mettete in una pentola l’acqua, il burro tagliato a dadini e un pizzico di sale. Fate sciogliere il burro e portate a ebollizione.

2. Spegnete il fuoco, aggiungete la farina (che avrete precedentemente setacciato) e la buccia grattugiata di un limone (che donerà un invitante profumo ai bignè, una volta cotti)

3. Mescolate e rimettete sul fuoco per un paio di minuti o almeno fino a quando il composto non si sarà staccato dalle pareti della pentola.

4. A questo punto aggiungete le uova, mescolando tutto molto bene.

5. Rimettete sul fuoco per un paio di minuti, poi spegnete  e mettete il composto in una siringa da pasticcere.

6. Foderate di carta da forno una teglia e create dei cerchi concentrici di pasta. Ogni disco di pasta dovrà poi essere sormontato da un circoletto di pasta che darà “spessore” al bignè e dopo averli cotti, inserirete la crema pasticcera.

7. Cuocete in forno i bignè (a 200° per circa 20 minuti) preparate la crema pasticcera. In un pentolino mettete il latte e la farina.

8. Mescolatela con una frusta a mano facendo attenzione che non si formino grumi.

9. Cuocete a fuoco medio sempre mescolando, aggiungete i tuorli d’uovo e lo zucchero. Prima che la crema addensi aggiungete il bicchierino di limoncello che donerà il profumo alla crema pasticcera.

10. Fatela rapprendere e spegnete quando avrà raggiunto la consistenza che preferite

11. Aggiungete su ogni Zeppola di san Giuseppe un’amarena sciroppata, o più di una, se preferite e spolverate con zucchero a velo. Servite subito. Si conservano in frigo al massimo per due giorni.

Se volete mangiare zeppole di San Giuseppe fritte, cuocetele prima al forno e poi friggetele.

Varianti delle zeppole

La zeppola cotta al forno risulta più leggera, digeribile e – se vogliamo anche più light. In alternativa però, esiste una tradizione di zeppole di San Giuseppe fritte che vengono appoggiate su dischi di carta da forno (che gli impedisce di attaccarsi al fondo della padella, dato il loro peso) e immerse in olio di semi di arachide bollente. Così preparate, vengono poi farcite nello stesso identico modo in cui sono farcite le zeppole di San Giuseppe al forno. Questa variante risulterà più grassa e morbida ma ugualmente molto saporita.

Come preparare dei biscotti alle patate senza uova

Pubblicato il 17 Mar 2018 alle 6:51am

Se volete mangiare dei biscotti morbidissimi alle patate (senza uova!), questa è la ricetta che fa’ per voi!

Semplici e veloci da preparare, stupiranno voi e i vostri bambini!

Ingredienti Ricetta per 6 persone

– 200 g di patate lesse o di purea di patate – 170 g di farina bianca di tipo 00 – 70 g di zucchero di canna – 30 g di burro – 3 g di lievito per dolci – Scorza di limone non trattato – 1 pizzico di sale – 100 g di marmellata

Materiale Occorrente

– Casseruola – Schiacciapatate – Setaccio – Teglia – Carta da forno – Grattugia

Videotutorial preparazione

Come preparare la focaccia in padella con il Bimby

Pubblicato il 13 Mar 2018 alle 7:24am

Ecco a voi una ricetta molto gustosa e semplice da preparare. Ideale anche per una gita fuori porta, o un pic nic pasquale. Vediamo come preparare col Bimby la focaccia in padella con scamorza e carciofi.

Ingredienti per 4 persone:

– 300 gr di farina – 150 gr di acqua – 6 gr di lievito istantaneo – 1 cucchiaio di olio – 1 pizzico di zucchero – 6 gr di sale

Per il ripieno

– 100 gr di scamorza – 100 gr di prosciutto cotto – 200 gr di carciofi sott’olio

Procedimento

1.Mettete tutti gli ingredienti nella ciotola dell’impastatrice. 2. Lavorate fino a quando non avrete ottenuto un panetto morbido. 3. Dividete l’impasto in 2 parti. 4. Stendete un primo disco di pasta dello spessore di un paio di millimetri. 5. Farcite con prosciutto, formaggio e carciofini o altro a vostra scelta. 6. Richiudete con un altro disco di pasta e sigillate bene i bordi. 7. Fate scaldare un filo d’olio di semi in padella e mettete la focaccia a cuocere. Chiudete con un coperchio. 8. Dopo 5 minuti girate la focaccia, coprite ancora e fate cuocere per altri 5 minuti. 9. Servite la vostra focaccia e buon appetito.