Esce oggi “Raccogli l’attimo”, il nuovo disco di AL Bano e Romina Power, dopo 25 anni dall’ultima registrazione insieme

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Feb 2020 alle ore 6:05am

Oggi 21 febbraio, esce l’album “Raccogli l’attimo” di AL BANO e ROMINA POWER disponibile anche in versione CD in tutti i negozi e store online (distribuito in tutto il mondo da Sony Music).

L’album esce dopo 25 anni dall’ultima registrazione insieme e dopo la strepitosa apparizione di martedì 4 febbraio al teatro Ariston di Sanremo sul palco per il 70° Festival della Canzone Italiana, dove hanno presentato il loro nuovo singolo insieme “Raccogli l’attimo” che dà il titolo anche all’album, anticipato su tutte le piattaforme digitali dal 7 febbraio.

AL BANO e ROMINA POWER tornano a duettare insieme e propongono due brani inediti:

– RACCOGLI L’ATTIMO (con il testo scritto da C.Malgioglio-R.Power e musica composta da A.Carrisi -A. Summa)

– CAMBIERÀ con testo di Popi Minellono e musica di A.Paoletti – A. Carrisi)

L’album inoltre contiene altre 8 canzoni: 4 cantate da Romina Power e 4 cantate da Al Bano.

Romina interpreta due canzoni messicane riadattate in italiano da lei stessa:

– LA LUCE CHE HAI (Benedita tu luz)

– UNA CANZONE COMPLICE (Cara Luna).

Poi propone un suo cavallo di battaglia “A MESSAGE” e una nuova divertente versione de “IL BALLO DEL QUA QUA” con un nuovo arrangiamento moderno in stile Reggaeton.

Al Bano per questo nuovo album interpreta:

– MADRE MIA, una commovente canzone dedicata alla madre Jolanda, recentemente scomparsa PER TROPPO AMORE (F. Fasano con testo di F. Berlincioni)

– FUORI PERICOLO (N. Agliardi – A.Paoletti – A. Carrisi)

– IL PIANTO DEGLI ULIVI (con testo di P. Limiti e musica di Al Bano)

Un album che eccelle per la scelta degli autori dei testi:

Popi Minellono, Cristiano Malgioglio, Fabrizio Berlincioni, Nicolò Agliardi, Paolo Limiti.

Gli arrangiamenti sono stati curati dal Maestro Altersio Paoletti che accompagna da tempo Al Bano con scelte armoniche ed esecuzioni di pregio avvalse dall’apporto di grandi musicisti.

L’arrangiamento di “Raccogli l’attimo” è stato scritto a 4 mani da Diego Calvetti e Alterisio Paoletti.