Moschino, la top Winnie Harlow simbolo di inclusione nella nuova collezione autunno-inverno 2021

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Dic 2020 alle ore 6:00am

©MOSCHINO, Photography by Marcus Mam

Winnie Harlow, top model simbolo di inclusione a causa della vitiligine che l’ha colpita al viso e al corpo, divenendo, dopo continue sofferenze e umiliazioni, la sua arma più vincente, è la protagonista assoluta della nuova collezione autunno inverno 2021 di Moschino, disegnata da Jeremy Scott.

“Sono stata insultata, bullizzata, ridicolizzata, chiamata mucca, zebra e con tanti altri epiteti offensivi.
Le continue molestie e discriminazioni che ho subito sono diventate insopportabili e inumane e sono arrivata anche a pensare di togliermi la vita”.

La modella canadese, che oggi ha 26 anni, compiuti lo scorso 27 luglio, rivelava la sua sofferenza in un’intervista del 2014, mentre partecipava ad America’s Next Top Model, il programma televisivo in cui Tyra Banks l’aveva lanciata. Da allora Chantelle Brown-Young, questo il suo vero nome, ha superato il suo problema e ha trasformato la vitiligine nel suo marchio vincente, nell’arma con cui ha combattuto contro l’idea stereotipata della bellezza perfetta, uscendone vincitrice.

E l’ultima collezione ne è la riprova.

Photo Credit Ansa
©MOSCHINO, Photography by Marcus Mam