Secondo un monitoraggio effettuato da Agenas, il numero delle terapie intensive occupate da pazienti Covid è calato al 23%, ma in 6 Regioni la situazione è ancora complicata.

Con le varianti ormai diffuse in Italia e i contagi che non accennano a diminuire, da domenica quasi metà del Paese rischia di tornare, nuovamente in zona arancione

Inoltre, parte una nuova indagine da parte dell’Iss per riuscire a mappare il grado di diffusione del virus e delle sue tre varianti: inglese, brasiliana e sudafricana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.