Bambina di poco meno di due anni è finita al pronto soccorso dopo aver ingerito una sostanza stupefacente nella sua abitazione di Giugliano in Campania (Napoli).

E’ accaduto la scorsa notte. La piccola è stata trattenuta in osservazione dall’ospedale Santobono di Napoli, ma non è pericolo di vita. In ospedale sono giunti anche i Carabinieri, per gli accertamenti del caso, ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Il padre della bimba denunciato dai Carabinieri per lesioni personali colpose. Ha 33 anni, ed è stato anche segnalato alla prefettura quale assuntore di stupefacenti. La vicenda finirà al vaglio dei servizi sociali competenti del territorio napoletano.

foto crediti roadtvitalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.