Caldo

Onu, disastri naturali raddoppiati in 20 anni

Pubblicato il 14 Ott 2020 alle 6:00am

Il cambiamento climatico è il principale responsabile del raddoppio dei disastri naturali nel mondo in vent’anni. A dirlo un recente rapporto diffuso dall’Ufficio delle Nazioni Unite per la riduzione del rischio di catastrofi (Unsdir).

Dal 2000, infatti, dicono gli specialisti del settore, sono state registrate 7.348 calamità naturali (per un costo stimato in quasi 3mila miliardi di dollari) che hanno ucciso oltre 1,2 milioni di persone. “Il Covid-19 ha reso i governi e l’opinione pubblica consapevoli dei rischi che ci circondano. E l’emergenza climatica può essere anche peggiore”, ha detto il segretario generale dell’Unsdir Mami Mizutori.

“Senza una ripresa verde, non faremo altro che aumentare l’emergenza climatica”, ha insistito il segretario generale. Il rapporto, che non copre i rischi epidemiologici come il coronavirus, mostra che la progressione dei disastri naturali è principalmente legata all’aumento dei disastri climatici, passati da 3.656 (1980-1999) a 6.681 (2000-2019). I costi delle catastrofi naturali sono stati stimati in almeno quasi 3 miliardi di dollari dal 2000 ma l’importo reale è più alto perché un gran numero di Paesi, soprattutto africani e asiatici, non fornisce informazioni sull’impatto economico. Le inondazioni – che sono raddoppiate – e le tempeste sono state le catastrofi più frequenti negli ultimi due decenni. Per il prossimo decennio, l’Onu sostiene anche che il problema peggiore saranno rappresentato sempre più dalle crescenti ondate di calore. A livello globale, il numero di decessi è passato da 1,19 milioni nel periodo 180-1999 a 1,23 milioni nel periodo 2000-2019, mentre il numero di persone colpite da questi disastri naturali è passato da 3,25 miliardi a 4 miliardi.

Photo Credit cngeologi.it

Mamma lascia tre bambini di 2,3 e 5 anni sul balcone di casa e esce a fare la spesa. Denunciata

Pubblicato il 12 Ago 2020 alle 6:11am

Una mamma nel riminese è stata denunciata in quanto ha lasciato da soli a casa i suoi 4 figli. Di 2, 3 e 5 anni – chiusi fuori sul terrazzo sotto il sole, mentre un altro piccolo, di 2 anni, riposava in casa sul suo letto. Protagonista della vicenda – riportata dalla stampa locale e – una 42enne italiana di origine egiziana, denunciata dalla Polizia con l’accusa di abbandono di minori. A far intervenire gli agenti, l’altra mattina poco dopo le 13 in via dell’Acquario, a Rimini, alcuni residenti della zona allarmati dal pianto dei bambini aggrappati alla balaustra del terrazzo con la serranda di casa abbassata alle loro spalle, cui hanno lanciato delle bottigliette d’acqua per potersi dissetare.

Oltre ai poliziotti, sono intervenuti i Vigili del Fuoco che, con un’autoscala, hanno raggiunto i tre bambini, – portati a terra – e poi, entrati in casa, hanno trovato anche il quarto fratellino, addormentato nel suo lettino. Sul posto il 118: i sanitari hanno visitato in via precauzionale tutti i bambini, spaventati da quanto accaduto. Una mezz’ora dopo è arrivata anche la Polizia, mentre la madre dei bambini si è giustificata dicendo di essere uscita di casa per fare la spesa e di avere affidato i suoi figli a un’amica. Che però, riporta la stampa non era in possesso delle chiavi dell’abitazione, e pertanto è scattata per lei la denuncia.

Parkinson e estate: la Società Italiana di Neurologia diffonde le precauzioni contro il caldo

Pubblicato il 06 Ago 2020 alle 6:00am

L’estate rappresenta generalmente un importante momento di svago e di relax, ma per le persone con Malattia di Parkinson (MP), circa 300.000 in Italia, può essere fonte di problematiche che devono essere necessariamente affrontate. (altro…)

H&M, gli occhiali da sole estate 2020 per la donna e per l’uomo

Pubblicato il 14 Giu 2020 alle 6:45am

Non c’è niente come un paio di occhiali da sole per aggiungere un tocco glamour e cool al tuo outfit. Dalle montature appariscenti e oversize in rosa, dorato e altri colori trendy ai modelli aviator e alle montature rotonde, troverai il paio più adatto al tuo viso e al tuo gusto personale. Se non vuoi spendere molto, e vuoi essere sempre alla moda, proteggere i tuoi occhi e il tuo viso dal sole, scegli gli occhiali del marchio H&M, alcuni anche polarizzati, il cui costo parte da euro 7,99.

A gatta, rotondi, a mascherina, maculati.

Scopri i cappelli coordinati e altri accessori fashion per completare il tuo look e essere sempre al top!

Inoltre, per l’estate 2020 H&M lancia anche una collezione che cattura lo spirito creativo e sbarazzino anche dell’uomo, grazie al marchio di occhiali svedese CHIMI.

Degli esclusivi occhiali da sole con spesse montature in acetato e i capi estivi tutti da abbinare!

Visita il sito, acquista anche online, ci sono 4 tonalità: nero, giallo chiaro, viola chiaro, verde chiaro dal costo cadauno di euro 39,99.

Anche qui, puoi scegliere e abbinare per lui un cappello di paglia, o un outfit pratico e leggero, per il mare, il relax, e il tempo libero all’aria aperta.

Ventilatori, fanno bene o fanno male?

Pubblicato il 12 Ago 2019 alle 6:36am

Ma il ventilatore fa bene o male alla salute? A porre questa domanda è un nuovo studio condotto dall’università di Sidney pubblicato su Annals of Internal Medicine. (altro…)

Perché bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno

Pubblicato il 09 Ago 2019 alle 6:15am

Un valido alleato per la salute è l’acqua. Umberto Solimene, dell’Università degli Studi di Milano, suggerisce di consumarne almeno 8 bicchieri al giorno. (altro…)

Congestione digestiva dopo il bagno, come si presenta e cosa fare

Pubblicato il 10 Lug 2019 alle 7:55am

Parliamo di congestione digestiva ogni qualvolta si avverte un brusco calo della temperatura interna. Il flusso sanguigno si sposta dall’addome, dove si era accumulato in quantità superiori al solito per agevolare la digestione, fino a riscaldare il corpo e provocare di fatto un blocco del processo digestivo. Quando mangiamo infatti il sangue si sposta verso gli organi digestivi, dove porta l’ossigeno necessario per la trasformazione del cibo, nel momento in cui la temperatura corporea però cala improvvisamente, il flusso sanguigno diminuisce e si sposta nelle zone più periferiche rallentando pertanto i processi digestivi e causando malessere. (altro…)

I consigli del Ministero della Salute contro le ondate di calore

Pubblicato il 26 Giu 2019 alle 7:04am

Il Ministero della Salute ha stilato una serie di informazioni utili per affrontare il grande caldo estivo, con più tranquillità e attenzione verso la salute propria e dei propri cari. (altro…)

In arrivo forte ondata di calore, soprattutto al Centro Nord, la più lunga dell’estate 2018

Pubblicato il 30 Lug 2018 alle 10:15am

E’ imminente un’intensa ondata di caldo afoso che con tutta probabilità sarà la più forte e duratura dell’estate: a confermarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara.

La prossima settimana sarà veramente ‘rovente’, soprattutto al Centronord dove sono attesi i picchi anche molto elevati: punte di 36-38 gradi su Valpadana, Toscana, Umbria, Lazio, fino a sfiorare i 40 gradi in Sardegna. Farà molto caldo anche in montagna, in particolare sulle Alpi, dove si potranno superare i 30 gradi a 1000 metri, mentre lo zero termico si attesterà sui 4500. Qualche grado in meno invece al Sud.

Lungo le coste “l’afa si farà dunque sentire, ma anche su Valpadana e regioni tirreniche – prosegue l’esperto di 3bmeteo.com – con temperature percepite che potranno superare i 38 gradi. Tra le città più roventi Torino, Milano, Brescia, Verona, Rovigo, Bolzano, Pordenone, Ferrara, Mantova, Bologna, Firenze, Grosseto, Perugia, Roma, Frosinone, Nuoro”.

Le temperature aumenteranno anche nei valori minimi, tanto che il clima si manterrà afoso anche di notte, specie nei grandi centri urbani della Valpadana.

Anche se dominerà il sole “non mancherà – avverte Ferrara – qualche improvviso temporale di calore che potrà scoppiare in particolare su zone interne della Campania, in Sicilia, lungo l’Appennino meridionale, ma soprattutto in Calabria. Qualche isolato temporale anche sulle Alpi, specie orientali”.

Tutto questo calore probabilmente durerà per gran parte della prima decade di Agosto.

Come difendersi dal caldo estivo

Pubblicato il 25 Giu 2018 alle 7:51am

L’estate è finalmente arrivata, ma con essa anche l’afa estiva, e le diverse problematiche che possono interessare bambini e anziani, soprattutto nelle ore di punta, in città. (altro…)