emergenza sanitaria

Venditti & De Gregori: rinviato al 17 LUGLIO 2021 il concerto allo STADIO OLIMPICO di ROMA, evento unico nel cuore della Capitale

Pubblicato il 30 Giu 2020 alle 6:33am

Spostata la data del concerto di ANTONELLO VENDITTI e FRANCESCO DE GREGORI in programma allo STADIO OLIMPICO di ROMA, l’evento unico nel cuore della Capitale, prevista il 5 settembre 2020, a causa dell’emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, al 17 LUGLIO dell’anno prossimo.

VENDITTI & DE GREGORI cominciano a collaborare poco più che ventenni durante un viaggio in Ungheria, scrivono le loro prime canzoni insieme, per arrivare al comune esordio discografico con Theorius Campus dove Antonello incide “Roma Capoccia”, subito grandissimo successo, e Francesco “Signora Aquilone”. Un disco che sancì per entrambi l’inizio del proprio percorso artistico…. il resto è storia!

Due personalità differenti, ma affini. Due stature artistiche diverse, ognuna con la sua poetica. Dopo 50 anni VENDITTI & DE GREGORI torneranno insieme protagonisti sul palco dello Stadio Olimpico di Roma, nella loro città, là dove tutto iniziò.

I biglietti già acquistati per lo show del 5 settembre 2020 rimangono validi per lo show di sabato 17 LUGLIO 2021. Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati

Francesco de Gregori, posticipati in autunno concerti, previsti nei mesi di aprile e maggio, nei Club Italiani

Pubblicato il 26 Mar 2020 alle 6:03am

A causa del perdurare dello stato di emergenza e alla luce delle ultime disposizioni governative, in merito al Coronavirus, si informa che i concerti di FRANCESCO DE GREGORI nei club italiani, previsti nei mesi di aprile e maggio, sono posticipati. (altro…)

In Spagna, dichiarata emergenza mondiale per epidemia di listeriosi

Pubblicato il 24 Ago 2019 alle 6:30am

In Spagna è stata dichiarata emergenza mondiale per epidemia di listeriosi causata dalla carne della società di Siviglia Magrudis SL, commercializzata con il marchio Mechà. Il ministero della Salute – scrive El Pais – ha attivato i sistemi di allarme e comunicazione con le autorità europee e l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) «nel caso in cui casi di listeriosi possano essere identificati in altri Paesi».

E’ una misura emessa a titolo precauzionale – spiegano fonti ministeriali – a causa della possibilità che alcuni turisti siano stati contagiati dopo aver consumato prodotti contaminati in Spagna. Per ora non c’è traccia di nessun caso.

Nell’Andalusia, ad esempio, i casi confermati sono 150 e quelli sospetti oltre 500. Al momento risulta il decesso di una 90enne.

Taranto, è allarme pesticidi: forte aumento delle malattie del sangue

Pubblicato il 07 Nov 2016 alle 6:00am

E’ emergenza sanitaria e ambientale a Taranto, dopo i dati diffusi dagli specialisti della Rete ematologica pugliese che hanno incontrato a Martina Franca, nel tarantino, i pazienti ematologici della regione. (altro…)

Oms, su Mers l’emergenza continua. Ecco come si muove l’Italia

Pubblicato il 18 Giu 2015 alle 12:42pm