La felicità è scritta in un gene

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Mag 2011 alle ore 10:20am


La felicità è cercata e ambita da tutti. In molti pensano di averla trovata, altri, invece, non ci credono più.

Non si riesce a definirla. Ma ora grazie ad una ricerca della London School of Economic and Political Science sembra che essa derivi da un gene il 5-HTT chiamato appunto il gene della felicità.

Se una persona lo eredita da entrambi i genitori ha quasi il doppio delle probabilità di essere soddisfatto della propria vita.

Questo gene è responsabile della modalità con cui le cellule nervose riescono a distribuire la serotonina, il neurotrasmettitore coinvolto nella regolazione dell’umore.

Ebbene secondo questo studio, condotto da Jan-Emmanuel De Neve e pubblicato sul ‘Journal of Human Genetics’, durante il quale ha coinvolto più di 2.500 persone negli Stati Uniti, lo scienziato è riuscito a mostrare che il 69% delle persone che avevano due copie di questo gene 5-HTT erano soddisfatte della propria vita.

La percentuale è, invece, scesa al 38% tra le persone che non avevano alcuna copia del gene. Ovviamente, sottolineano i ricercatori, la felicità non è determinata da un gene, ma questa ricerca spiegherebbe come mai alcune persone tenderebbero ad essere più felici di altre.