Spread the love

Esiste una rara malattia, che si chiama elettrosensibilità, ne è affetta una donna britannica, la quale è obbligata a vivere lontano da qualsiasi campo elettromagnetico.

Janice Tunnicliffe, ha 55 anni, è madre di due figli, e racconta sull’edizione online di ‘Express’ la sua terribile esperienza.

Janice non può utilizzare alcun elettrodomestico, trascorre le serate a lume di candela, magari con qualche gioco da tavola. E’ isolata dal mondo intero. Non può guardare la televisione, usare il telefono cellulare, o il computer, e ha dovuto chiedere ai vicini di non utilizzare la connessione internet wireless.

La donna, ha dovuto schermare anche le finestre della sua abitazione. Questa malattia sarebbe arrivata dopo il ciclo di chemioterapia a cui la donna si è sottoposta tre anni fa a causa di un cancro all’intestino.

Da allora, inoltre, soffre di mal di testa, dolori al petto, nausea e formicolio nelle braccia e nelle gambe ogni volta che si trova vicino a dispositivi elettrici o oggetti che emettono segnali.

Un pensiero su “Elettrosensibilità: vive isolata e al buio donna britannica di 55 anni”
  1. Salve
    mi riferisco all’articolo che avete appena pubblicato su ELETTROSENSIBILITA’
    Per segnalare che non bisogna andare in UK per trovare persone elettrosensibili:  ce ne sono anche in Italia ! Ad es. mia moglie ora 58enne,  che 4 anni fa è caduta nell’incubo della elettrosensibilità – grazie ad un ripetitore UMTS vicino alla nostra casa – generando sintomi neurologici e muscolari sempre più gravi, arrivati a bloccare la sua  respirazione. Solo fuggendo da casa , prima in un agriturismo e poi , dopo più tentatvi,  trovando un appartamento piccolo nel centro storico della ns cittadina in una casa antica  con mura molto spesse. La situazione è lentamente migliorata  arrivando ad una condizione ‘accettabile’ ma instabile, con alti e bassi dovuti alla vicinanza delle tante fonti di campi elettromagnetici.  
    Naturalmente il tutto ci sta costando una barca di soldi , in quanto non abbiamo potuto vendere il ns appartamento perché non siamo riusciti a trovarne una analogo in questa zona …!
    esiste anche un’associazione di elettrosensibili http://www.elettrosensibili.it e vi informo che il 14.6 si terrà presso la Camera a Roma un Convegno Internazionale con presenza di qualificati medici  e ricercatori italiani ed internazionali, ma anche  con politici e legali , tutti esperti degli  effetti dei campi elettromagnetici sulla salute umana.ved http://www.infoamica.it 
    Cordiali saluti 
    Giorgio 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.