Fragole: riducono i rischi di diabete, cancro e malattie cardiovascolari

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Giu 2011 alle ore 8:14am


Le fragole sono buone e hanno anche un effetto benefico sulla salute.Riducono i rischi di diabete, cancro e malattie cardiovascolari. In più, sono antiossidanti e quindi agiscono contro il processo d’invecchiamento.

Da uno studio in corso condotto dall’UNIVPM (Università Politecnica delle Marche) in Italia e dall’Università di Granada, Spagna, diretto dal dottor Maurizio Battino e pubblicato su ” Food Chemistry“, che si è concentrato su 12 volontari, che per 14 settimane hanno consumato mezzo chilo di fragole al giorno, gli esperti hanno evidenziato che le fragole rilasciano nell’organismo dei flavonoidi, composti antiossidanti in grado di limitare lo stress ossidativo, portatore d’invecchiamento precoce e di malattie d’infiammazione.

Il dottor Battimo ha così spiegato “Abbiamo dimostrato che alcune varietà di fragole eritrociti rendendo più resistenti allo stress ossidativo. Questo fatto potrebbe essere di grande importanza se si tiene conto che il fenomeno può portare a gravi malattie”.

Battimo ricorda anche come i risultati siano venuti in seguito all’assunzione di dosi più che rilevanti. Attualmente, i ricercatori stanno indagando sugli effetti di quantità più modeste, 50 g o 200 g al giorno.

Ma non solo. Gli scienziati stanno anche sperimentando diverse varietà di fragole, ciascuna delle quali dotata di un proprio insieme di componenti attivi e sostanze antiossidanti.