Firenze: educatrice di 40 anni trovata in overdose nel bagno di scuola elementare

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Set 2011 alle ore 8:00am


A Firenze, una educatrice di 40 anni, è stata trovata in stato di semincoscienza, sdraiata a terra, in un bagno della scuola elementare Francesco Baracca.

La notizia è stata riportata ieri da ‘La Nazione’. La donna è stata salvata in extremis, prima che il suo cuore si fermasse del tutto a causa di un’iniezione di droga.

L’insegnante, infatti, si era recata in bagno durante il turno pomeridiano di venerdi’ scorso, il 16 settembre, allontanandosi dai bambin, per iniettarsi una dose di eroina. Poi, è caduta al suolo.

Ad accorgersi, di quanto fosse accaduto, è stato un collega, il quale si era insospettito dalla sua lunga permanenza al bagno. Ma quando ha visto la collega riversa a terra, ha subito chiamato l’ambulanza, e il medico le ha salvato la vita.

La scuola preannuncia di prendere dei provvedimenti. Sul posto sono intervenuti subito anche i carabinieri.