Fano: donna di 36 anni trovata morta in stazione

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Lug 2013 alle ore 8:00am


Una 36enne residente a Fossombrone, ma originaria di Milano è stata trovata morta nella sala d’aspetto della stazione ferroviaria di Fano verso le ore 19.00 del 27 luglio. Si tratta di Amelia Giacinti, che inizialmente sembrava una viaggiatrice stanca, ma poi le persone sedute nella sala, si sono accorte che così non era e hanno dato l’allarme.

La donna potrebbe essere morta per overdose, in quanto era già nota alla forze dell’ordine come consumatrice di stupefacenti. Per saperne di più si attendono ora ulteriori accertamenti.