Tumore al seno: assumere caffè due volte al giorno con il Tamoxifen riduce le recidive

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Apr 2015 alle ore 6:02am


Prendere due caffè al giorno associandoli al farmaco tamoxifen, per arrestare il tumore al seno, secondo un recente studio svedese farebbe diminuire i rischi di recidive.

A rivelare i potenti effetti della caffeina contenuta nel caffé e dell”acido caffeico’ è una ricerca svedese che ha esaminato 1.090 pazienti colpite dalla neoplasia mammaria, i cui risultati sono stati diffusi dalla ‘Lund university’ in Svezia confermando i dati preliminari di altri studi.

Ebbene, lo studio in questione, pubblicato sulla rivista Usa ‘Clinical Cancer Rsearch’ spiegherebbe esaminando non solo i dati sulle abitudini delle pazienti ma anche associandoli alla patologia cellulare dei tumori: su 500 donne con cancro al seno positivo agli estrogeni e sottoposte alla terapia a base di tamoxifen, si è scoperto che quelle che bevevano almeno due tazze di caffè al giorno avevano registrato meta’ delle recidive neoplastiche rispetto alle donne che consumavano poco o niente di tale bevanda.

Per questo, le autrici dello studio, affermano che le pazienti che assumono caffè “hanno anche avuto tumori più piccoli sin dalla diagnosi iniziale. Sia la caffeina, che l’acido caffeico causano un blocco nella crescita delle cellule tumorali, specialmente in combinazione con il tamoxifen”.