Torino: “Immortale. Da Lolek a San Giovanni Paolo II”, mostra ispirata al romanzo omonimo di Antonio Preziosi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Mag 2015 alle ore 12:57pm


A Torino è arrivata una mostra all’Archivio di Stato di piazzetta Mollino: «Immortale. Da Lolek a San Giovanni Paolo II». Quasi una biografia in 3D del santo, ispirata al romanzo omonimo di Antonio Preziosi.

I testi del libro appena pubblicato da Rai Eri commentano l’esposizione, nelle cui pagine il giornalista lascia raccontare Wojtyla in prima persona, ma conservando scrupoli storici e passione per i retroscena, svelandone anche alcuni sinora inediti.

L’allestimento raggruppa video, documenti radiofonici, 130 grandi fotografie dell’Osservatore Romano e della Fondazione Alinari, 40 oggetti appartenuti al pontefice.

Parti della vita di un uomo, in cui i visitatori potranno immergersi come se entrassero in un film: si va dalla bicicletta alla tonaca cardinalizia e papale, ad un Gesù Bambino del presepio di casa sua.

Tutti oggetti che arrivano dal Museo Wojtyla di Cracovia e dalla Casa-Museo di Wadowice.

L’ingresso per visitare l’esposizione è previsto fino al 2 agosto, merc.-lun. 10-19. Biglietti 10 euro (riduzioni 8 e 6), www.sangiovannipaolosecondo.it.