Palermo: tangenti per appalti, tra gli arrestati anche il presidente di Rfi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Ott 2015 alle ore 11:59am

dario Lo Bosco presidente di Rfi
Appalti, mazzette, assunzioni e regalie. E’ quanto è stato documentato nel corso dell’inchiesta culminata nell’operazione della Polizia di Stato di Palermo, battezzata “Black list”, nell’ambito della quale sono stati arrestati il presidente di Rete ferroviaria italiana, Dario Lo Bosco, alla guida anche dell’Azienda siciliana trasporti ed ex commissario straordinario della Camera di commercio di Catania, e due funzionari della Corpo forestale della Regione siciliana, Salvatore Marranca e Giuseppe Quattrocchi.

Tutti accusati di concussione e induzione indebita a dare o promettere utilità.