Eseguito primo intevento di gomito con ossa di cadavere

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Dic 2015 alle ore 9:46am

gomitoi intervento ossa cadavere
E’ stato eseguito con successo il primo intervento di gomito dalle ossa di un cadavere.

Una nuova soluzione valida a problematiche mediche invalidanti che arriva da una struttura italiana, l’azienda ospedaliera Angelo di Mestre, dove i chirurghi veneti sono riusciti a sopperire ad una grave malformazione al gomito che aveva colpito un 55enne mediante appunto questo tipo di intervento, definito integrale, realizzato grazie alle ossa di un cadavere.

Andando cioè, semplicemnete a prelevare le componenti ossee necessarie al trapianto da un paziente morto, l’equipe di chirurghi guidata dal primario Andrea Niti è riuscita a sostituire l’intera struttura presente nel gomito, senza che l’operazione desse esiti fallimentari dovuti a crisi di rigetto o incompatibilità ossea.

Sfruttando in pratica una tecnica già in uso per altre problematiche localizzate nelle anche sono riusciti a ricostruire il gomito del paziente andando a saldare le ossa recuperate da un cadavere ad una particolare protesi che si trovava già inserita nel copro del paziente, realizzando così quella che viene detta la giuntura “ibrida”.

Perfettamente riuscito, l’intervento si è rivelato in grado di restituire la funzionalità all’arto del paziente,