trapianto

Trapianto di midollo: il piccolo Alex sarà operato al Bambin Gesù con la tecnica di manipolazione delle cellule staminali

Pubblicato il 02 Dic 2018 alle 7:40am

Il piccolo Alessandro Maria Montresor di 18 mesi è ora in Italia. Ha una grave patologia genetica ed era ricoverato al Great Ormond Street Hospital di Londra. Fino a pochi giorni fa non aveva avuto successo la ricerca di un donatore totalmente compatibile con il piccolo. (altro…)

Pisa, eseguito il primo impianto di vertebra stampata in 3D

Pubblicato il 28 Nov 2018 alle 7:05am

In Toscana, a Pisa, è stato eseguito con successo il primo impianto di vertebra stampata in 3D, presso l’unità operativa di Ortopedia e traumatologia 2 dell’Aoup diretta dal professor Rodolfo Capanna. Il paziente è un uomo di 56 anni, affetto da una neoplasia primitiva ossea che interessava la terza vertebra lombare, in trattamento nel reparto di Oncologia dell’ospedale di Prato. (altro…)

Tumore inoperabile, grazie alla colletta dei concittadini di Soverato raccoglie quasi 500mila euro e si opera a New York

Pubblicato il 19 Apr 2018 alle 8:08am

Trentacinquenne di Soverato, conosciuto come “il guerriero”, si è sottoposto ad delicato intervento chirurgico durato 10 ore per asportare lʼintera massa tumorale, che lo metteva in pericolo di vita, grazie alla straordinaria generosità dei suoi concittadini, dove il giovane risiede.

Infatti, la tragedia di Orlando, è iniziata nel 2016 quando, gli venne diagnosticato un sarcoma alla gamba. Dal paese in cui è nato, Soverato, in provincia di Catanzaro, si è spostato a Milano per essere sottoposto alla prima operazione.

Un anno e mezzo dopo il tumore è tornato, più maligno e minaccioso che mai. La massa tumorale arriva ad occupare parte anche dell’addome e per i medici che lo hanno in cura è addirittura inoperabile. Per alcuni mesi, Orlando riesce allora a tenere il cancro sotto controllo grazie all’aiuto dei farmaci ma poi le continue occlusioni intestinali lo fanno tornare a continui ricoveri ospedalieri.

La situazione è molto grave. Tanto che nel novembre del 2017 gli vengono date poche settimane di vita.

Grazie allora alla fidanzata Cristiana, il giovane “guerriero”, scopre l’esistenza del chirurgo giapponese Kato Tamoaki, esperto di trapianti multipli e di una tecnica di rimozione dei tumori addominali alla Columbia University Medical Center di New York. L’operazione costa però tantissimo e lui e la sua famiglia non possono affrontarla dal punto di vista economico.

L’intervento a cui deve sottoporsi richiede l’asportazione degli organi interessati dalle cellule maligne, il lavaggio in una soluzione chemioterapica e poi il reimpianto, ma gli occorrono 546mila dollari.

Si mobilita allora la cittadinanza di Soverato. Vengono organizzate partite di calcio, spettacoli teatrali e raccolta fondi. Grazie alla solidarietà dei concittadini, Orlando ha la possibilità di sottoporsi all’intervento chirurgico del dott. Tamoaki che gli asporta una massa di 30 centimetri per 50. Ora Orlando sta bene e, tramite i social network, ringrazia tutti coloro che gli hanno donato una seconda vita.

Scienziati californiani: “In 5-10 anni potremmo avere organi trapiantabili grazie ad embrioni uomo-pecora”

Pubblicato il 20 Feb 2018 alle 10:18am

Gli scienziati dell’Università della California Davis durante il meeting dell’American Association for the Advancement of Science di Austin, in Texas hanno dichiarato di aver fatto un enorme passo avanti nella crescita di organi umani nel corpo di animali. (altro…)

Selena Gomez torna sul palco dopo il trapianto di rene

Pubblicato il 21 Nov 2017 alle 7:58am

«Grazie ragazzi, abbiamo cercato di far sì che tutto questo apparisse al meglio». Poche parole, l’hashtag #grateful (grata) è arrivato sui profili social di Selena Gomez. Che, bellissima come sempre, nel suo vestitino bianco, è tornata a cantare. (altro…)

Staminali contro il Parkinson, testate con successo sulle scimmie, a breve anche sull’uomo

Pubblicato il 01 Set 2017 alle 9:07am

Grazie ad un nuovo studio, i danni provocati dal Parkinson sono stati riparati con cellule staminali trapiantate nel cervello delle scimmie, che hanno permesso di recuperare le funzioni di nervi danneggiati e migliorare i sintomi della malattia. (altro…)

Modena, il piccolo Julian ha un cuore nuovo. Papà e mamma: “Finalmente possiamo stringerlo”

Pubblicato il 25 Ago 2017 alle 9:14am

Una coppia modenese che abita nel Reggiano, pochi giorni fa ha visto rinascere il proprio bambino, Julian, di tre mesi, affetto da una grave malattia congenita, grazie ad un delicato intervento chirurgico e una importante donazione. (altro…)

8 Marzo un grande gesto d’amore: donna di 44 anni riceve rene dal compagno

Pubblicato il 08 Mar 2017 alle 6:02am

Un uomo di 52 anni ha compiuto un bellissimo gesto alla vigilia dell’8 marzo. Ha donato un rene alla sua compagna di 44 anni. (altro…)

Da Napoli il cordone ombelicale, e la speranza di vita per un bimbo americano affetto da adrenoleucodistrofia

Pubblicato il 18 Ott 2016 alle 6:48am

Da Napoli una speranza di vita e di guarigione per un bimbo americano affetto da adrenoleucodistrofia, grave malattia genetica divenuta nota grazie al film “L’Olio di Lorenzo” di George Miller, pubblicato nel 1992, con Nick Nolte e Susan Sarandon. (altro…)

World Marrow Donor Day, 29mln di persone iscritte nella rete di donatori di midollo osseo, ma non bastano

Pubblicato il 17 Set 2016 alle 8:14am

Sono quasi 29 milioni le persone iscritte nella rete dei registri di donatori di midollo osseo, in tutto il mondo, eppure ancora oggi, non bastano per offrire una possibilità di intervento a malati che necessitano di un trapianto. (altro…)