maggio 5th, 2016

Processo Maugeri, la Lombardia chiede 5 milioni e 619 mila euro a Roberto Formigoni

Pubblicato il 05 Mag 2016 alle 3:41pm

La regione Lombardia, parte civile nel processo a carico dell’ex governatore lombardo Roberto Formigoni e di altre nove persone implicate nel caso Maugeri ha chiesto una provvisionale di risarcimento danni pari a 5 milioni e 619 mila euro a carico dell’ex governatore. (altro…)

Premier Renzi annuncia abolizione bollo auto e riduzione aliquote irpef nella diretta sui social

Pubblicato il 05 Mag 2016 alle 3:15pm

Nella consueta diretta #matteorisponde di ogni mercoledì, nella quale il premier Renzi dialoga sui social network con i cittadini, rispondendo alle loro domande, ha annunciato ieri alcune novità: «Ci siamo impegnati a intervenire» sul dossier delle pensioni «nella Legge di stabilità 2017»; riduzione delle aliquote Irpef, riorganizzazione di Equitalia e abolire il bollo auto.

Il meccanismo di flessibilità delle pensioni «si chiamerà Ape: c’è già il simbolo e il logo. Ci sta lavorando Nannicini: con la stabilità del 2017 si potrà anticipare, con una decurtazione economica, l’ingresso in pensione solo per un certo periodo di tempo» ha spiegato: «Ci stiamo lavorando con i sindacati, i datori di lavoro, l’Unione europea. Il meccanismo va incontro a quelli nati nel 51-53», penalizzati dall’aumento dell’età delle pensioni.

E a seguire la possibilità di lasciare il lavoro con un anticipo fino a quattro anni prima rispetto ai requisiti di oggi previsti ed una penalizzazione massima dell’8% (2% per ogni anno di anticipo). «Crediamo che questo sia l’anno giusto. Abbiamo aspettato, crediamo che questo sia il momento per affrontare il tema della flessibilità in uscita», ha aggiunto Damiano, intervenendo alla presentazione della petizione promossa dall’associazione Lavoro&Welfare a sostegno di questa proposta di legge, «un fatto importante di partecipazione».

E sulla domanda riguardante il fisco, Renzi ha anticipato “Abbiamo iniziato con gli 80 euro. L’ideale sarebbe ridurre le fasce Irpef, che sono cinque. Nel programma del centrosinistra 2013 c’erano due sole aliquote. Alla fine dovremo trovare il modo di avere quattrini su questo. Spero che riusciremo a farlo»

Infine nel corso della diretta è arrivato a parlare del bollo auto e della sua ebolizione « aumentando in misura ragionevole le accise non è una cattiva idea, ma intelligente e dall’utilità concreta perché in questo caso pagherebbe solo chi usa, consuma, inquina» e di modifiche alla società di riscossione Equitalia,c he non si sa ancora se saranno a beneficio o meno dei contribuenti.

Red Bull Flyng Bach, le date italiane con la partecipazione straordinaria di Virginia Tomarchio

Pubblicato il 05 Mag 2016 alle 9:20am

Dopo tanti sold out in tutto il mondo, a grande richiesta torna quest’anno il RED BULL FLYING BACH anche in Italia, dopo quattro anni di assenza, per sette imperdibili appuntamenti: l’1 ottobre a MILANO (Teatro degli Arcimboldi), il 5 ottobre a TORINO (Teatro Colosseo), l’8 ottobre a FIRENZE (Teatro Verdi), il 12 ottobre a NAPOLI (Teatro Augusteo), il 15 a PALERMO (Teatro Biondo), il 4 novembre a TRIESTE (Teatro Rossetti) e il 6 novembre a ROMA (Auditorium Conciliazione).

Protagonisti assoluti di questo show unico che fonde breakdance e musica classica sono la crew berlinese FLYING STEPS, quattro volte campione del mondo di breakdance, e la ballerina classica Virginia Tomarchio, tra le trionfatrici di Amici 14.

Con la direzione artistica di Vartan Bassil e Christoph Hagel i ballerini hanno dimostrato che la breakdance e la musica del celebre compositore tedesco Johann Sebastian Bach si incastrano alla perfezione.

Una performance straordinaria, unica nel suo genere, darà nuova vita al “repertorio di clavicembalo ben temperato” di Bach, miscelando la musica “colta” alla cultura giovanile, nota dopo nota e passo dopo passo. Protagonisti dello show, in una trama di 70 minuti, un pianoforte e un clavicembalo, beat elettronici e passi di breaking come head spin, power move e freeze, e sullo sfondo immagini audiovisive.

Info e biglietti: www.redbull.it/flyingbach

Chanel in passerella a Cuba con la Collezione Crociera 2016-17

Pubblicato il 05 Mag 2016 alle 8:00am

Può essere definita storica la sfilata di Chanel tenuta nel Paseo del Prado, un suggestivo viale del centro storico dell’Avana, la prima in America Latina della maison francese.

Protagonista la “Collezione Crociera 2016-17”, un mix tra il fascino di Cuba negli anni Quaranta e Cinquanta e l’eleganza del marchio Chanel.

Vestiti verde oliva ispirati alle uniformi, berretti alla Che Guevara reinventati e ricamati di paillettes e stampe etniche di ispirazione afro-cubana, ma anche grande classici: il completo bianco e nero e panama indossato dalla musa di Karl Lagerfeld, Stella Tennant.

Il designer ha voluto mettere insieme l’alta società di Cuba e la sua identità più profonda: colori, stampe con le almendrones, auto d’epoca in giro per l’isola, e un parterre d’eccezione composto da Gisele Bundchen, Vin Diesel e il cast di Fast and Furious, Geraldine Chaplin, Tilda Swinton, ma soprattutto i cubani venuti a curiosare, affacciati ai balconi sul corso.

La star della serata è stata Antonio Castro, uno dei nipoti di Fidel Castro, scelto come modello della sfilata. Noto come Tony, è il figlio 19enne di Antonio Castro, il primo dei 5 figli che il “Lider Maximo” della Rivoluzione cubana ha avuto con la seconda moglie, Dalia Soto Del Valle, con alle spalle esperienza di modello fotografico nel mondo dei blog di alta moda dell’isola.

BMW i3, con la batteria da 33 kWh fa fino a 300 km

Pubblicato il 05 Mag 2016 alle 7:01am

La BMW i3 avrà una autonomia maggiore, grazie ad una maggiore densità energetica delle celle agli ioni di litio. (altro…)

Via libera al progetto per riportare in vita i morti

Pubblicato il 05 Mag 2016 alle 6:05am

Un gruppo di scienziati statunitensi ha dato il via libera ad un progetto per “riportare in vita” le persone clinicamente morte. Sembrerebbe una vera e propria trama di un film horror o di fantascienza, ma non è così è pura realtà.

La società biotech Bioquark ha infatti ricevuto l’approvazione da parte del governo statunitense, nel reclutare (con permessi speciali ottenuti dalle famiglie) 20 pazienti clinicamente morti a seguito di una lesione cerebrale traumatica con l’intento di riportarli in vita.

Per riuscire nell’impresa, i ricercatori utilizzeranno un mix di terapie, tra cui la rigenerazione del cervello e l’iniezione di cellule staminali.