Terapia del dolore, protocollo d’intesa per facilitare l’accesso dei pazienti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 24 Set 2016 alle ore 9:23am

terapia del dolore
Sono circa 500 i medici, infermieri, fisioterapisti, psicologi, operatori socio-sanitari – di Ant, Associazione nazionale tumori che, in quasi 40 anni di attività, hanno assistito gratuitamente a domicilio più di centomila pazienti oncologici, fornendo supporto anche alle loro famiglie.

Un importante riconoscimento a livello istituzionale del loro lavoro di cura arriva finalmente con la firma del protocollo d’intesa tra Fondazione Ant e Ministero della Salute.

Il protocollo, sottoscritto dal sottosegretario alla salute Vito De Filippo – su delega del ministro Lorenzin – e dalla presidente della Fondazione Raffaella Pannuti, ha carattere non oneroso e impegna le parti a definire e realizzare un programma di interventi per l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, in linea con quanto prevede la legge n. 38 del 2010, che sancisce il diritto dei pazienti a non soffrire.