Una mamma è morta durante il suo secondo parto a causa dello pneumococco, che le è stato trasmesso dal primo figlio.

Imogen, che aveva solo 35 anni, aveva infatti deciso di non vaccinarlo contro lo pneumococco, un batterio che può provocare conseguenze anche gravi, permettendo così la diffusione della malattia nel corso della sua seconda gravidanza.

Il virus ha provocato un’infezione all’orecchio, e si è propagato fino al cervello causando la meningite pneumococcica.

La donna è stata sottoposta ad un cesareo d’urgenza, e la piccola Eleanor nata di quattro settimane d’anticipo sta bene.

La mamma purtroppo non ce l’ha fatta ed è morta dopo aver dato alla luce la sua secondogenita.

Il marito di Imogen dopo questa immane tragedia dovrà occuparsi della piccola e avendo capito l’importanza della vaccinazione obbligatoria, ha deciso di portare avanti una campagna pro-vax per evitare che disgrazie simili possano capitare in altre famiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.