Genova, virus intestinale uccide i cani, proprietari in allarme

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Gen 2019 alle ore 6:27am

Grande allerta a Genova per i proprietari di cani soprattutto se cuccioli.

Una forte epidemia si è diffusa in diverse aree della città e non accenna a diminuire. Si tratta del virus “paravovirosi”, il cui contagio avviene attraverso feci infette.

Il virus penetra nell’organismo animale in modo piuttosto subdolo e piuttosto veloce, causa gastroenterite virale e in certi casi anche la morte. Dalla fine dell’anno si contano già una decina di animali morti, ma altrettanti in cura nelle cliniche veterinarie di Genova.

La priorità ora è quella di curare i cani malati, di fermare la diffusione del virus che non è coperto da vaccino in quanto mutato nel tempo. I quartieri nei quali è più diffuso sono Sampierdarena, Dinegro e Valpolcevera.

L’allarme resta ancora alto, perché si tratta di una patologia molto aggressiva, le cui cure sono molto costose e non alla portata di tutti.

Ma c’è di più, il pericolo è rappresentato anche dal fatto che il virus possa continuare a diffondersi attraverso il contagio da animale a animale, attraverso appunto le feci infette.