I Legnanesi, per i 70 anni di carriera, il 1 Ottobre al Teatro Nuovo di Arcore, un evento benefico per bambini dell’Ospedale San Gerardo di Monza e del Kenya

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Set 2019 alle ore 1:18pm

Anche quest’anno I Legnanesi, trio di comici composto da Antonio Provasio, Enrico Dalceri e Luigi Campisi, affiancherà per un evento benefico, l’Associazione “Medicuore” – Medici Brianza e Milano Onlus, di cui è sostenitore da tanti anni.

L’associazione creata oltre venti anni fa, dal Dott. Alberto Penati, di cui è presidente, specialista in dermatologia e malattie veneree, porterà in scena, in data 01 ottobre 2019, a partire dalle ore 20.30, uno spettacolo molto esilarante, presso il Teatro Nuovo di Arcore.

Uno show teatrale, unico, in occasione dei festeggiamenti dei 70 anni di carriera artistica del trio, regalando agli spettatori presenti in sala e agli ospiti invitati, una performance di sicuro successo, per questa importante ricorrenza artistica de I Legnanesi.

Una serata molto speciale, che lo sarà anche per il Responsabile commerciale dell’associazione Medicuore Francesco Montaperto che con il suo sostegno è riuscito a dare dinamicità, innovazione alla ‘no profit’, a portare in campo, anche con lo sport, dinamismo, risorse economiche derivanti da sponsor e donazioni, che permetteranno alla Onlus di vivere, di crescere e realizzare altri eventi e progetti molto importanti per l’intera comunità monzese e brianzola. Di ottimo spessore sportivo e culturale, anche con iniziative benefiche e umanitarie all’estero, per bambini in difficoltà, malati o con problematiche sociali di vario tipo e differenti tra di loro.

Francesco Montaperto -imprenditore e direttore commerciale Medicuore con il dottore e presidente dell’associazione Alberto Penati

Per l’occasione, l’Associazione Medicuore è riuscita a vendere circa 700 biglietti, un successo strepitoso!
I tagliandi che sono andati a ruba, tanto da costringerla ad organizzare un nuovo evento a breve, una nuova data dello spettacolo a stretto giro, per soddisfare a tutte le richieste pervenute e non evase.

La serata comincerà con la presentazione dei progetti elencati e con l’intervento dei singoli protagonisti.

Il ricavato andrà interamente in beneficenza e sarà suddiviso tra il reparto di neatologia e terapia intensiva neonatale dell’Ospedale San Gerardo di Monza , diretto dal Dott. Paolo Tagliabue, e il progetto Kenya con il quale si terminerà la realizzazione della trattoria Medicuore, già iniziata con i proventi ricavati da altri eventi benefici, fatti in precedenza dalla stessa associazione.

Dott. Alberto Penati, presidente di Medicuore con il direttore del reparto dell’Ospedale San Gerardo di Monza dott. Paolo Tagliabue

La cucina Medicuore, verrà realizzata presso la nuova scuola di Olgurmaek ai confini con la Tanzania, a circa 30 km dall’altra scuola di Esukuta dove è stata già realizzata una classe. In questo momento nella scuola con già operative 4 classi realizzate, ci sono circa 200 alunni delle elementari e delle medie. Il cibo per ora viene cucinato sotto gli alberi con fuoco e un pentolone con rischi vari soprattutto per l’igiene.
Per il reparto del dottor e Direttore Paolo Tagliabue del San Gerardo di Monza, verrà donato il 50% dell’incasso per acquistare attrezzature che serviranno a curare bambini appena nati, come per gli eventi in precedenza già realizzati, con i quali sono stati acquistati per l’implementazione delle struttura, uno speciale lettino che permette di assistere adeguatamente il neonato immediatamente dopo la nascita, nell’ottica di consentire, in caso di taglio cesareo, la presenza del padre e la pratica di skin to skin in sala operatoria.
Ed ancora, una sonda ecografia low-cost che agevola ora l’inserimento (eco guidato) dei cateteri centrali riducendo così il rischio di insuccesso e necessità di ripetere più volte la manovra.

L’evento de I Legnanesi sarà co-presentato da Thomas Incontri, presentatore Tv con Sky e circuito Mediaset, nonché direttore di Amika Talent Show Tv e Presidente della Incontri Production e da Stefania Andriola, presentatrice Tv, giornalista, e protagonista del Meteo su reti Mediaset.

Per la serata sono stati invitate tante istituzioni locali e regionali: il sindaco di Monza Dario Allevi , l’assessore alla cultura Massimiliano Longo, il sindaco di Arcore Rosalba Piera Colombo e tanti altri, di assoluto rispetto di diversi settori, dello sport, della cultura e della sanità.

Durante la serata prevista anche una graditissima sorpresa per festeggiare i 70 anni de I Legnanesi.

Noi di Tuttoperlei.it abbiamo intervistato l’organizzatore, il responsabile commerciale e imprenditore Napoletano, Brianzolo, Francesco Montaperto, e gli abbiamo chiesto:

Salve Francesco, ancora un evento benefico per Lei. Questa volta uno spettacolo teatrale, I Legnanesi. Trio comico da tanti anni, e Lombardo doc.
Cosa ci racconta in proposito? La sua esperienza.

Si, cerchiamo di lavorare su eventi che possano coinvolgere un pubblico ampio.
Per lo spettacolo sono stati venduti circa 700 biglietti, quindi un doppio successo di pubblico e di raccolta.
I Legnanesi sono da anni vicino all’Associazione ed aiutano con piacere il nostro presidente Dott. Penati Alberto.
Io da Napoletano, brianzolo d’adozione, le dico che questo evento mi crea molta curiosità, sia perché I Legnanesi sono storici Lombardi, sia perché capirò ben poco delle loro battute.
Infatti, non le nascondo, che mi sono già attrezzato.
Accanto a me, avrò, un valido collaboratore, Paolo Giovannini, brianzolo doc, che mi farà da traduttore simultaneo (ride).

Appunto, Lei da Napoletano/brianzolo in che modo vivrà questo spettacolo, che la vede anche un po’ coinvolta in prima persona?

Come sempre con grande emozione, perché sarà un successo annunciato e poi ci permetterà di portare avanti il progetto in Kenya e per l’Ospedale San Gerardo di Monza.
Deve sapere, che sin da ragazzo ho sempre amato tantissimo il teatro e i film di Totò e di Eduardo De Filippo. E vivere una esperienza teatrale del genere, come questa, mi rende ancora più orgoglioso e felice.
Per i Legnanesi è il 70esimo anno di attività ed io ci sarò…
“.

Non mi resta allora che, augurarle un grosso in bocca al lupo a Lei e al suo staff, per tutto!.

W il lupo, non ci fermiamo! Anzi, abbiamo ancora tanti progetti ed eventi da realizzare, che sono già in programma.
Alcuni hanno già una data, altri da fissare.
Ma di una cosa siamo certi. Non ci fermeremo, e saranno sempre di più le persone che ci seguiranno anche sui Social.
Dove abbiamo già una nostra pagina Facebook, cresce di giorno in giorno e presto il nostro sito web www.medicuore.it, avrà anche una veste grafica. Aggiornamenti vari, una pagina Instagram, e tante altre novità.
Ringrazio dal profondo del cuore, tutte le persone che ci aiutano e ci sostengono.
“MEDICUORE, prendici a cuore
“.