Con il singolo Everything I Wanted Billie Eilish vinge il Grammy per il disco dell’anno, per la seconda volta di seguito, dopo aver fatto incetta di premi nella passata edizione 2020. 

Il secondo premio ambito, quello per l'”Album dell’anno’, è andato invece a Taylor Swift con il brano ‘Folklore’.  Tuttavia a far storia è Beyoncé che, con un totale di 28 Grammy ha superato il primato finora appartenuto alla violinista statunitense Alison Krauss (con 27 premi).

Ma non è tutto, il premio per il miglior video musicale con ‘Brown Skin Girl’, è andato a Queen Bey, quello invece per ‘la migliore performance rap’ e ‘migliore canzone rap’ con ‘Savage’ insieme a Megan Thee Stallion e quello per la ‘migliore performance R&B’ con ‘Black Parade’.

Per Brown Skin Girl il premio è andato anche alla figlia di Beyoncé e Jay-Z, Ivy Carter, nove anni, facendo di lei una delle più giovani vincitrici nella storia dei Grammy.

Photo crediti Isa e Chia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.