Secondo un recente sondaggio effettuato negli Usa, da OnePoll per conto del programma di cura del peso, Found, l’età media arriva a 42 anni. L’americano medio, secondo il sondaggio condotto, riportato da diversi media americani, tra cui il New York Post, inizia infatti a notare i segni dell’invecchiamento proprio alla soglia del quarantaduesimo anno di vita, mentre l’età nella quale ci si percepisce al culmine della salute è 34 anni.

Nel sondaggio che ha coinvolto 2.000 americani con campioni rappresentativi della Generazione Z, Millenial, Generazione-X e baby boomers, vi sarebbe anche un 15% degli intervistati che dichiara di essersi accorto di star invecchiando prima dei 35 anni. Le interviste rilevano che sintomi come il dolore articolare (39%), l’insorgenza di condizioni croniche come l’ipertensione o il diabete (37%), il metabolismo più lento (35% ), o l’accumulo di peso (30%) sono alcuni dei principali indicatori che gli intervistati ritengono siano segni dell’invecchiamento.

foto crediti chedonna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.