campagna di sensibilizzazione

Liguria, 150 mila allergici, ma molti non lo sanno: al via la campagna di sensibilizzazione

Pubblicato il 11 Giu 2018 alle 7:03am

Sono circa 150 mila le persone che, in Liguria soffrono di allergie, rinite, asma, dermatiti, allergie di contatto, alimentari e chi più ne ha più ne metta.

Molto spesso, purtroppo, lo stesso soggetto può presentare più di una di queste patologie insieme.

“Spesso le persone sottovalutano i sintomi di malattie, come la rinite allergica – spiega Paola Minale, direttore di Allergologia al San Martino – e si trattano con farmaci da banco o terapie personalizzate. Ma questo può essere, invece, l’inizio di un percorso che può portare a sviluppare tante manifestazioni diverse e, per questo, bisogna fare da subito un inquadramento diagnostico”.

Quello che manca, è una “cultura” dell’allergia e, per questo motivo, è partita una campagna di sensibilizzazione chiamata “allergicamente”. Con un ciclo di 23 incontri su tutto il territorio regionale, promosso dall’associazione allergologi AAIITO, che permetterà ai cittadini di incontrare esperti e avere consigli mirati in merito.

“Si tratta di una bella iniziativa che punta all’educazione sanitaria – ha detto l’assessore alla sanità della Regione Liguria, Sonia Viale – per formare, prevenire e accompagnare le persone nel tema delle allergie. La scelta vincente è anche quella di portare le iniziative sul territorio per avvicinarsi ai bisogni dei cittadini”.

Apnee notturne, rischi per chi guida e per gli altri

Pubblicato il 31 Mag 2018 alle 8:01am

Sono circa dodici milioni gli italiani che soffrono di apnee notturne ma l’80% non lo sa o non se ne rende conto del rischio che corre alla guida per sé e la comunità.

Sì perché, questo disturbo provoca almeno 12.300 incidenti stradali e 250 morti l’anno.

E’ una patologia, che se sottovalutata può provocare sonno frammentato e stanchezza nel corso delle giornate. Esserne consapevoli è di vitale importanza perché può salvare la vita a se stessi e agli altri.

Nasce proprio per questo, infatti, la campagna di sensibilizzazione “Dormi meglio, guida sveglio” che ha come fine quello di far emergere la consapevolezza dei rischi della Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS). Promossa dall’Automobile Club d’Italia (ACI) e della Fondazione Italiana Salute Ambiente e Respiro (Fisar), è stata presentata in questi giorni a Roma.

Le apnee notturne causano brevissime e frequenti interruzioni della respirazione durante il sonno. Sono, come evidenzia Claudio Sanguinetti, presidente Fisar, “uno dei maggiori fattori di rischio per malattie cardio e cerebrovascolari, quadruplicano la probabilità di ictus e raddoppiano quella di ipertensione, diabete, aritmie”. Molto spesso chi ne è soggetto non se ne rende conto o sottovaluta il problema. L’iniziativa mira a migliorare la diagnosi e la cura dei moltissimi casi, ancora sommersi.

Obiettivo del progetto è far sì che il rilascio-rinnovo della patente, che riguarda ogni anno 5 milioni di italiani, diventi un’occasione per un “check-up del sonno”, come prevede anche un decreto ministeriale in vigore dal 2016. Il progetto si articolerà su tutto il territorio nazionale tramite le oltre 1.500 delegazioni ACI, dove i cittadini saranno invitati a compilare un questionario per valutare il rischio di OSAS e, in caso positivo, prenotare un esame diagnostico. Ciò consentirà di accelerare i tempi per ottenere la patente, garantendo idoneità alla guida ma anche efficaci terapie.

Flavia Pennetta testimonial in un spot di sensibilizzazione contro il Papillomavirus

Pubblicato il 07 Feb 2018 alle 7:32am

«Ogni venti secondi, nel mondo, un bambino muore per malattie per cui esiste un vaccino. E in Italia, ogni anno, oltre seimila uomini e donne vengono colpiti da un tumore provocato dal papillomavirus. Se ami tuo figlio, lo vaccini». È questo il messaggio lanciato dalla campionessa di tennis Flavia Pennetta, testimonial dello spot di Aiom-Associazione italiana di oncologia medica, che ha promosso la campagna «Il vaccino ti salva la vita» per sensibilizzare gli italiani, e in particolar modo i giovani, su uno strumento di prevenzione oncologica, come il vaccino contro l’HPV, disponibile per gli adolescenti e gratuito.

Il video, già diffuso in oltre seicento sale cinematografiche, ora arriverà anche in tv e sui canali social network, grazie al contributo non condizionante di Msd Italia.

Donare il sangue cordonale si può

Pubblicato il 24 Giu 2017 alle 9:49am

E’ in corso in questi mesi una intensa campagna di sensibilizzazione alla donazione del sangue cordonale da parte dell’Associazione Admor-ADoces, affinché tutte le donne che aspettano un bambino siano a conoscenza di questa grande opportunità che possono dare ad un paziente in attesa del trapianto di midollo osseo. (altro…)

Da Napoli al via la campagna di sensibilizzazione alla normotermia perioperatoria

Pubblicato il 20 Mag 2017 alle 9:35am

Parte da Napoli, dall’ospedale Cto, la campagna di sensibilizzazione alla normotermia perioperatoria dal titolo “Chirurgia senza brivido” promossa da 3M Salute con il coordinamento scientifico di Siaarti, Società italiana di anestesia analgesia rianimazione e terapia intensiva. (altro…)