quando

Parto in casa sicuro se gravidanza è a basso rischio

Pubblicato il 26 Ago 2019 alle 7:06am

Partorire in casa può essere sicuro se la gravidanza è a basso rischio, in quanto, dicono gli esperti del settore, garantisce alla mamma e al bebè lo stesso livello di sicurezza del parto in ospedale. A rivelarlo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica “EClinicalMedicine”, del gruppo editoriale The Lancet, e coordinato da esperti della McMaster University in Canada. (altro…)

Ora solare, la notte fra sabato 27 e domenica 28 ottobre lancette orologio indietro di un’ora

Pubblicato il 21 Ott 2018 alle 8:00am

L’ora solare entrerà in vigore nella notte fra sabato 27 e domenica 28 ottobre. Alle ore 3.00 le lancette dell’orologio dovranno essere spostate un’ora indietro, alle 2.00. (altro…)

Pino Daniele: esce il 1 dicembre il cofanetto “Quando” che racchiude il meglio del repertorio del grande artista, pubblicato dal 1981 al 1999

Pubblicato il 03 Nov 2017 alle 12:34pm

Esce venerdì 1 dicembre “QUANDO” il cofanetto su etichetta Warner Music che racchiude il meglio del repertorio del cantautore e blueman PINO DANIELE, pubblicato dal 1981 al 1999, e il DVD del film documentario “IL TEMPO RESTERÀ“. (altro…)

Saldi estivi 2016, date e cose da sapere

Pubblicato il 06 Giu 2016 alle 10:37am

A differenza dei saldi invernali, quelli estivi 2016, non cominceranno contemporaneamente in ogni parte d’Italia. Infatti, nonostante il mese di inizio sia comune per tutti, il giorno varierà regione per regione.

Quest’anno i saldi estivi cominceranno a luglio e prima nelle grandi città. Ad esempio, a Napoli si partirà il 2/4 luglio, mentre a Roma, Milano, Firenze e Torino il 4/5 luglio.

Ecco allora il calendario completo regione per regione:

Abruzzo: dal 4 luglio 2016 al 1 settembre 2016 Basilicata: dal 3 luglio 2016 al 2 settembre 2016 Calabria: dal 3 luglio 2016 al 3 settembre 2016 Campania: dal 3 luglio 2016 al 29 settembre 2016 Emilia-Romagna: dal 4 luglio 2016 al 1 settembre 2016 Friuli-Venezia-Giulia: dal 4 luglio 2016 al 3 agosto 2016 Lazio: dal 4 luglio 2016 al 16 agosto 2016 Liguria: dal 4 luglio 2016 al 17 agosto 2016 Lombardia: dal 4 luglio 2016 al 1 settembre 2016 Marche: dal 4 luglio 2016 al 1 settembre 2016 Molise: dal 4 luglio 2016 al 10 settembre 2016 Piemonte: dal 4 luglio 2016 al 29 agosto 2016 Puglia: dal 3 luglio 2016 al 15 settembre 2016 Sardegna: dal 4 luglio 2016 al 15 settembre 2016 Sicilia: dal 4 luglio 2016 al 15 settembre 2016 Toscana: dal 4 luglio 2016 al 1 settembre 2016 Trentino-Alto-Adige: ◆ Alto Adige dal 4 luglio 2016 al 15 agosto 2016 ◆ Tires, Castelrotto, Ortisei, Santa Cristina, Selva Gardena, Renon, Sesto, Marebbe, San Martino in Badia, La Valle, Badia, Corvara, Stelvio (Stelvio, Solda, Trafoi, Gomagoi) e Maso Corto dal 15 agosto 2016 al 26 settembre 2016 ◆ Trentino 60 giorni a discrezione dei commercianti Umbria: dal 4 luglio 2016 al 1 settembre 2016 Valle D’Aosta: dal 4 luglio 2016 al 30 settembre 2016 Veneto: dal 4 luglio 2016 al 31 agosto 2016

Cosa da sapere

Ricordiamo che la legge vieta sconti o promozioni o simili nel periodo precedente ai saldi, cioè dal 6 giugno 2016 al 2 luglio 2016, ma non è però escluso trovare vendite promozionali.

Regole per non imbattersi in finti saldi

Verificare che sia sempre esposto il prezzo precedente, prezzo attuale e % di sconto.

Nel periodo precedente ai saldi controllare i prezzi della merce esposta per poi confrontarli con merce e prezzi durante il periodo di saldi: la merce dovrà essere la stessa e non quella proveniente da avanzi di magazzino o collezioni passate. Il prezzo precedente dovrà corrispondere al prezzo prima dei saldi.

I saldi riguarderanno non tutti i prodotti ma solo la merce stagionale e “quella suscettibile di notevole deprezzamento se venduta durante una certa stagione o entro un breve periodo di tempo, in quanto fortemente legata alla moda”.

La merce in saldo dovrà essere esposta in modo separato da quella non in saldo.

Conservare sempre lo scontrino (se il caso fare la fotocopia perché sulla la carta chimica, perché l’inchiostro sbiadisce dopo un mese), in presenza di un difetto della merce, anche in periodo di saldi, la merce potrà essere cambiata: il negoziante è quindi obbligato a sostituire l’articolo difettoso anche se dichiara che i capi in saldo non si possono cambiare.

Su ogni prodotto, ricordiamo che esiste una garanzia di 2 anni (D.lgs. 24/2002), che vale entro 60 giorni dalla data dello scontrino.

In caso di falsi saldi è possibile rivolgersi ai vigili urbani o all’ufficio commerciale presso il proprio comune.

Canone Rai 2016, la versione definitiva, in bolletta da luglio

Pubblicato il 23 Dic 2015 alle 7:25am

Il Canone Rai 2016 arriva nella versione definitiva. Contenuto nell’articolo 10 della manovra del governo, dal titolo ‘Riduzione Canone Rai’.

In questo articolo viene ribadito che dal prossimo anno il Canone sarà pagato da tutti i contribuenti attraverso la bolletta della luce della propria abitazione.

L’importo da corrisponderà sarà di 100,00 euro e non più 113,5 come per il passato.

Dovrà essere pagata solo per le abitazioni residenziali e solo nel caso in cui si tratti di prima casa.

Il pagamento avverrà con cadenza bimestrale, con importi pari a 20 euro a bolletta fino ad ottobre. Questo però avverrà solo a partire dal 2017, in quanto per il si inizierà a pagare in bolletta a partire da luglio.

A luglio, pertanto, il primo importo da corrispondere sarà di 70 euro per il Canone Rai 2016, per i primi 7 mesi. Poi per fine anno si pagherà la parte restante.

Il motivo è che le società elettriche dovranno adeguare le bollette, prima di poter procedere con l’addebito del Canone.

Dal 2017 poi tutto funzionerà regolarmente e tale tassa si inizierà a pagare dalla prima bolletta dell’anno.