spiare

Facebook ci avviserà se il governo ci spia

Pubblicato il 20 Ott 2015 alle 1:13pm

Facebook avviserà gli utenti nel caso in cui il loro profilo verrà violato da hacker che lavorano per i governi.

La notizia, annunciata dallo stesso social network in un post ufficiale, è scaturita in seguito allo scandalo del Datagate e della recente sentenza della Corte di Giustizia Ue che ha ribaltato il concetto di ‘safe harbour’ dei nostri dati negli Usa.

In pratica, Facebook manderà agli utenti un alert qualora dovesse avere “il forte sospetto che il nostro account possa in qualche modo avere subito un attacco effettuato per conto di un governo”.

Il fine? “Lo facciamo perché questo tipo di attacchi possono essere più pericolosi di altri e da sempre incoraggiamo le persone a prendere ogni provvedimento per mettere al sicuro il loro profili”, spiega il capo della sicurezza di facebook Alex Stamos.

Precisando anche che il celebre social network non darà nessun altra informazione in merito e che il messaggio non significa necessariamente ci sia stato un attacco.