Come pulire la casa in poco tempo quando lavori

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Mag 2011 alle ore 7:00am


Sei una donna che lavora e non hai molto tempo per pulire la casa? Ecco una breve guida che ti aiuterà a salvare le apparenze nel caso tu non abbia più di un’oretta e mezza al giorno da dedicare alla casa, soprattutto se temi che arrivino visite improvvise.

1. Fai subito i letti. Un letto sfatto, rende la casa trascurata e disordinata. Sistema negli armadi o nella biancheria sporca gli abiti che sono in giro. Spolvera velocemente il mobilio.

2. Inizia poi dalle stanze dove è più probabile che possano entrare degli ospiti improvvisi: soggiorno, bagno, cucina. Riordina queste camere spostando verso le altre gli oggetti che non dovrebbero essere lì (come i giochi dei bambini o le scarpe di tuo marito!); se riesci a coinvolgere anche i tuoi figli, se sono grandicelli, e tuo marito ad essere più ordinati, avrai molto più tempo da dedicare a te stessa.

3. Lava le stoviglie sporche e il lavello.

4. Spazza velocemente solo nei luoghi che si vedono, lasciando il resto al momento più propizio.

5. Nel bagno spruzza nel wc dell’acido muriatico. Disinfetta e asciuga velocemente con dell’alcool denaturato sanitari e distribuiscilo velocemente con della carta da cucina, che getterai risparmiando il tempo del risciacquo e della conservazione delle pezzuole che avresti usato per lavare il bagno. Arieggia la stanza.

6. Abbi sempre pronto un secchio con dell’acqua pulita, un goccio di candeggina (che ti serve per evitare che l’acqua imputridisca) e un po’ di detergente del profumo che preferisci, che ti servirà per togliere eventuali macchie nonchè per spolverare i pavimenti con lo spazzolone a frange immerso e ben strizzato, con una sola passata dove necessario, che oltre a spolverare profumerà la casa.

7. Ti dedicherai ad una pulizia più accurata, nel giorno in cui avrai la giornata libera o nel fine settimana.