Come preparare l’olio essenziale di limone dai mille usi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Giu 2011 alle ore 8:20am


Le proprieta’ del limone sono molteplici. Esso e’ molto utilizzato per la cura e la bellezza del corpo e quindi della pelle. Ma non solo. L’olio essenziale di limone viene ampiamente usato anche in ambito alimentare e farmacologico, come aromatizzante per cibi, liquori, bibite, medicamenti e profumazioni.

Qui sotto, vi proponiamo una guida, che spiega passo passo come preparare in casa un olio essenziale di limone.

1. Come prima cosa tagliare la buccia dei limoni (utilizzate i limoni per condire gli alimenti).
2. Lasciate ad asciugare le scorze per almeno due giorni.
3. Prendete un barattolo di vetro possibilmente sterile o pulito e ben asciutto per evitare che l’ acqua depositata sul fondo del barattolo vada ad intaccare l’essenza stessa dell’olio.
4. Mettete nel barattolo tutte le scorze essiccate bene, ed aggiungete olio di oliva e olio di mandorle dolci fino al completo riempimento del barattolo (le dosi dei due olii devono essere uguali, quindi un cinquanta per cento di olio di oliva e l’altro cinquanta per cento di olio di mandorle).
5. Chiudete ermeticamente il barattolo con il relativo coperchio, proteggete il tutto con la carta alluminio (o carta argentata) e depositatelo in un luogo fresco, asciutto e al buio (va bene una credenza in casa).
6. Lasciate in posa per 40 giorni circa agitando il barattolo di tanto in tanto.
7. Trascorso tale periodo, prendete una garza (o un panno pulito) e con l’ aiuto di un imbuto e di un colino, filtrate il tutto in un altro barattolo.
8. Lasciate in posa per un’altra settimana e poi travasate l’olio in un altro barattolo (sempre pulito ed asciutto) facendo attenzione a non colare tutto.
9. Lasciatene giusto un po’ di quello sotto per prenderne solo la parte migliore e piu’ vergine dell’olio.
10. A questo punto l’olio scendera’ nel nostro ultimo recipiente, aiutandovi con un cucchiaio spremete bene tutte le scorze, perche’ la parte piu’ ricca di vitamina rimane in esse, così facendo si prende appunto l’ essenza.
11. L’olio e’ pronto per l’uso.

Potete usarlo sulle unghie per rafforzarle, oppure utilizzarlo per un massaggio anticellulite, rassodante o tonificante.
Va bene come base per pulire il viso in quanto e’ risaputo che l limone ha un effetto astringente e schiarente per la nostra pelle.