Ministero della Salute: il decalogo per come difendersi dal freddo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Feb 2012 alle ore 8:11am


Il Ministero della Salute ha messo a punto un decalogo per prevenire e combattere gli effetti del freddo sulla salute, pubblicandolo sul proprio portale.

Si tratta di una guida, di 10 semplici regole per affrontare al meglio il periodo più freddo dell’anno, imparando così a proteggersi dai malanni dell’inverno.

Si va dunque, da una corretta regolazione della temperatura, all’umidificazione degli ambienti, alla loro corretta aerazione, passando per l’attenzione da prestare soprattutto nel caso di bambini e anziani, fino ad arrivare ai consigli inerenti il consumo di pasti e all’uso dell’abbigliamento più adatto.

Vediamo allora come comportarsi:

1. E’ bene regolare la temperatura degli ambienti interni verificando sempre che la stessa sia conforme agli standard consigliati, curando pertanto, l’umidificazione degli ambienti di casa e riempiendo le apposite vaschette dei radiatori; in quanto una casa troppo fredda con un’aria secca possono costituire anche un’insidia per la salute. Se necessario, provvedere ad isolare porte e finestre, riducendo così gli spifferi con appositi nastri o altro materiale isolante.
2. Aver cura di aerare in modo corretto i locali: l’intossicazione da monossido di carbonio è molto frequente e può causare conseguenze anche mortali.
3. Se si fa uso di stufe elettriche o altre fonti di calore (come ad esempio di una borsa di acqua calda), è opportuno evitare il contatto ravvicinato con le mani o altre parti del corpo.
4. Prestare sempre una particolare attenzione in presenza di bambini molto piccoli e di persone anziane non autosufficienti. E’ bene dunque, controllare anche la loro temperatura corporea.
5. E’ importante, mantenere contatti frequenti con persone anziane che vivono da sole, verificando che dispongano di sufficienti riserve di cibo e medicinali. Segnalare ai servizi sociali la presenza di senzatetto, che si trovano in difficoltà.
6. Assumere, dei pasti e delle bevande calde (almeno 1 litro e ½ di liquidi), evitare gli alcolici perché non aiutano contro il freddo, mentre però, favoriscono la dispersione del calore prodotto dal corpo.
7. Uscire, nelle ore meno fredde della giornata: evitando la mattina presto e la sera soprattutto se si soffre di malattie cardiovascolari o respiratorie
8. Indossare indumenti idonei: cappello, sciarpa, guanti, un caldo soprabito, per proteggersi dal freddo.
9. Proteggersi dagli sbalzi di temperatura quando si passa da un ambiente caldo ad uno freddo e viceversa.
10. Infine, se si viaggia in automobile non dimenticare mai di portare con se coperte e bevande calde.