A Milano arrivano le scuole di legno

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Mar 2014 alle ore 6:26am


A Milano arrivano le scuole in legno. Le costruirà il Comune in collaborazione con FederlegnoArredo che fornirà un supporto tecnico, a titolo gratuito, nella progettazione delle prime opere.

Ecocompatibili, antisismiche, sostenibili, rapide da costruire, economiche: saranno alcune delle caratteristiche delle future 4 scuole comunali di Milano, da realizzare in legno come le strutture realizzate a Finale Emilia.

L’accordo, è stato siglato dal sindaco Giuliano Pisapia e dall’assessore ai Lavori pubblici, Carmela Rozza, allo scopo di introdurre nell’edilizia comunale un modello di edificio diffuso in particolare nel nord Europa.

I vantaggi sono tanti: dai tempi di realizzazione ai costi, e per finire la sicurezza. Ad esempio, la realizzazione di un edificio in legno di 15 classi richiede solo 8 mesi di lavori, mentre per la realizzazione di una scuola tradizionale occorrono ben due anni.

Altro vantaggio, è la maggiore funzionalità, in quanto è possibile modificare in modo rapido la composizione delle aule e l’organizzazione degli ambienti interni.

Infine, c’è l’aspetto ambientale, non meno importante, perché ogni metro cubo di legno utilizzato in sostituzione di un altro materiale, è in grado di immagazzinare 0,9 tonnellate di CO2. E il legno, essendo un materiale isolante è capace di garantire, nell’edilizia scolastica, un risparmio energetico di circa il 40% rispetto alle strutture tradizionali, oltre che sicurezza dal punto di vista sismico.

Oltre l’aspetto economico molto più contenuto.