Roma Termini, arrestato algerino con falsi documenti belgi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Nov 2015 alle ore 12:11pm

stazione termini
E’ stato arrestato alla stazione Termini di Roma un algerino di 24 anni che aveva con sé documenti belgi falsificati.

Il ventiquattrenne è stato arrestato con l’accusa di attestazioni false a pubblico ufficiale e possesso di documenti falsi, validi per l’espatrio.

Il giovane stava accedendo ai varchi della stazione Termini, quando è stato fermato dagli uomini del settore operativo della polizia ferroviaria di Roma Termini per gli opportuni controlli, affiancati da quelli di protezione aziendale Fs, nell’ambito di controlli anti-terrorismo.

Ebbene i poliziotti, riscontrate alcune anomalie sui documenti del giovane, grazie ad un operatore esperto in falso documentale, hanno potuto fare ulteriori accertamenti e scoprire l’effettiva falsità della carta d’identità e della patente, entrambe apparentemente emessi dalle autorità del Belgio.

In seguito ad ulteriori riscontri fatti anche all’estero, per il giovane belga, in realtà algerino, è subito scattato l’arresto.