carabinieri

Un fermo e un arresto è stato eseguito oggi dai Carabinieri del Vomero nei confronti di due uomini di trentatré anni. I due, originari di Aversa e Grumo Nevano, sono finiti sotto accusa dopo aver rapinato e violentato una ragazza di ventisette anni.

I due trentatreenni avrebbero aspettato la donna che, a notte fonda, usciva dal lavoro. L’avrebbero seguita fino a casa e dopo averla molestata l’avrebbero rapinata di borsa e oggetti di valore.

Secondo le prime indagini condotte dai militari, uno dei due uomini era andato alla ricerca di complici che lo aiutassero a trovare dei bersagli facili da rapinare. I responsabili sono stati quindi individuati e fermati.

Il trentatreenne originario di Grumo Nevano è stato fermato all’interno di un pub, dove ha dichiarato ai Carabinieri di aver agito sotto l’effetto di crack. Il secondo è stato invece fermato ad Aversa.

Secondo i Carabinieri potrebbe esserci anche un terzo complice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.