Semi preziosi per contrastare colesterolo e anemia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Gen 2021 alle ore 6:10am

I lupini, già conosciuti dai Maya e Egizi, sono ricchi di fibre e proteine. Un ottimo sostituto per chi vuole ridurre il consumo di carne. O vuole passare ad una dieta vegetariana.

Grazie all’elevato contenuto di calcio, ferro e fosforo sono ideali per chi soffre di anemia. Abbinati a verdure con elevato contenuto di ferro, danno un ottimo apporto di vitamine. Inoltre, hanno un grosso potere saziante. Per questo sono consigliati anche nelle diete. Ma anche per prevenire problemi cardiovascolari.

Un recente studio ha dimostrato che i semi di lupini stimolano la secrezione di insulina. Quindi si ritiene possano essere di essenziale aiuto per potenziare il trattamento nutraceutico del diabete di tipo 2.

Inoltre riducono il colesterolo cattivo.

Si possono mangiare come uno snack o come insalate, contorni ecc. Importante è che siano cotti.